Connect with us

News

Minala si risveglia: sprint per un finale di stagione con vista su salvezza e Nazionale

La vittoria col Cittadella di sabato porta la firma in calce di Milan Djuric, autentico mattatore con una tripletta, ma non solo. Il gol del sorpasso al 62′ infatti è stato siglato da Joseph Minala, ritornato a gennaio per la sua terza esperienza con l’ippocampo sul petto, ma finora tra i meno positivi della rosa. Impiegato subito da Angelo Gregucci, il camerunese ha pagato probabilmente i sei mesi di inattività con la maglia della Lazio, non trovando continuità e senza avere mai realmente i novanta minuti nelle gambe. Dopo sei partite giocate tra alti e bassi il gol alla Cremonese dello scorso 26 febbraio (ultima vittoria granata in campionato prima del poker al Citta) sembrava poter essere il punto di svolta. La sostituzione a fine primo tempo nella rovinosa successiva sconfitta di Perugia aveva segnato invece l’inizio di un periodo negativo per il classe ’96: quattro panchine di fila in quasi un mese.

Un periodo che si è prolungato fino ai primi quarantacinque minuti di sabato all’Arechi, durante i quali il diciassette è apparso anonimo, spaesato e in notevole affanno fisico. Il centrocampista ha toccato pochissimi palloni ed ha sofferto il palleggio e la velocità dei dirimpettai veneti. Quel piattone sotto il diluvio del secondo tempo, trascinando i compagni, in campo e dalla panchina, nell’esultanza rabbiosa sembra essere arrivato al momento giusto. La Salernitana ha bisogno del miglior Minala per centrare una salvezza ormai a vista, facendo leva anche sulla voglia dell’ex Bari di riconquistarsi la maglia del Camerun under 23, guidato dall’ex granata Rigobert Song, per i match contro la Tunisia del cinque e nove giugno, ultima tappa per qualificarsi alla coppa d’Africa di categoria. A Brescia non ci sarà causa squalifica, occasione per riposare e lavorare ancora sulla condizione atletica, ma Gregucci spera di aver ritrovato un tassello fondamentale. Minala is back, c’è da crederci.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement
Advertisement

Altre news in News