Connect with us

News

Milan-Salernitana, probabili formazioni: Ribery dal 1′. In difesa c’è Bogdan

PROBABILI FORMAZIONI   –   MILAN – SALERNITANA (ORE 15:00 – STADIO SAN SIRO)

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Florenzi, Tomori, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessiè, Bakayoko; Saelemaekers, B. Diaz, Leao; Pellegri. All. S. Pioli. A disposizione: Tatarusanu, Conti, Mirante, Kalulu, Bennacer, Ballo-Tuorè, Tonali, Maldini, Messias, Krunic, Ibrahimovic.

SALERNITANA (4-3-1-2): Belec; Veseli, Gyomber, Bogdan, Ranieri; Kastanos, Di Tacchio, L.Coulibaly; Ribery; Bonazzoli, Djuric. All. S. Colantuono. A disp.: Fiorillo, Guerrieri, Jaroszynski, Schiavone, Obi, Kechrida, Simy, Capezzi, Delli Carri, Vergani.

DIRETTA: DAZN

ARBITRO: Antonio Giua di Olbia (Gamal/Miele. IV uomo: Dionisi). Var: Orsato (Tolfo)

_____________________________________________________________________________________________________________________

Ancora una big sulla strada della Salernitana: quattro giorni dopo la Juventus, ecco il Milan, seconda forza del campionato di Serie A. Stefano Colantuono deve fare ancora una volta i conti con una lunga lista di assenze; dopo il reparto mediano, falcidiata anche la difesa con la contemporanea assenza di Strandberg e Gagliolo, che proprio alla vigilia non è riuscito a partire con i compagni. Gioca Ribery: il capitano stringe i denti e scende in campo dal primo minuto, permettendo ai granata di schierarsi col 4-3-1-2. Davanti all’inamovibile Belec, quindi, coppia centrale formata da Gyomber e Bogdan; Veseli resta a destra e Ranieri si schiera sulla sinistra. Di Tacchio è il vertice basso del reparto mediano, ai suoi lati Kastanos e Lassana Coulibaly. Panchina per Capezzi e per il rientrante Obi, recuperato all’ultimo secondo ma senza il minutaggio pieno nelle gambe. Davanti a Ribery la coppia offensiva sarà formata da Bonazzoli e Djuric preferiti a Simy con Gondo fuori dai giochi per infortunio. Panchina con pochissime alternative per Colantuono.

Sei assenti anche nel Milan di Stefano Pioli che si concede anche un minimo di turnover avendo in settimana l’impegno decisivo di Coppa contro il Liverpool. Restano fuori, almeno in avvio, Ibrahimovic e Tonali. Tra i pali Maignan, difesa con Florenzi a destra e Theo Hernandez a sinistra. In mezzo, al posto dell’infortunato Kjaer (stagione finita per lui) giocherà Romagnoli accanto a Tomori. La diga a sostegno dei fantasisti è costituita da Kessie e Bakayoko, con Saelemaekers, Diaz e Rafael Leao a supporto dell’unica punta Pellegri, in campo per l’indisponibilità di Giroud e per il riposo concesso a Ibrahimovic, titolare nelle ultime uscite. Panchina per l’uomo del momento, Messias.

Dirige Antonio Giua della Sezione di Olbia. Al Var l’esperto Orsato.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News