Connect with us

News

Mihajlovic soddisfatto: “Sfortunati nel finale, ma risultato giusto”

Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile, è dura affrontare squadre che lottano per la salvezza perché danno più del massimo” queste le parole pronunciate da Sinisa Mihajlovic ai microfoni di Dazn al termine della sfida dell’Arechi tra Salernitana e Bologna. Una squadra, quella granata, che “ha cambiato tanti giocatori, è molto diversa da quella dell’andata” ha evidenziato il tecnico felsineo a fine partita.

Le parole di Mihajlovic a fine partita

“Peccato, potevamo gestire meglio la partita in alcuni momenti” ha ammesso l’ex Milan. “Abbiamo cercato di portare a casa almeno un punto anche se siamo stati un po’ sfortunati con la traversa nel finale, ma penso che il pareggio sia il risultato più giusto. I ragazzi hanno fatto quello che dovevano, poteva andare meglio, ma potevamo anche perdere”. Mihajlovic non può non pensare agli orrori della guerra in Ucraina: “Quando si gioca ci si concentra sulla partita, provando a dimenticare quello che accade fuori. Poi, però, diventa dura da gestire anche se fortunatamente non sono diretto interessato. Quando guardo le immagini in tv mi vengono fuori ricordi ed emozioni, purtroppo sono le stesse immagini di quello che ho vissuto. Speriamo che passi presto, ma la notizia non deve diventare una normalità, perché viene versato sangue di persone innocenti”.

In sala stampa, il tecnico ha commentato l’episodio prima concesso e poi negato alla Salernitana: “Dalla panchina sembrava rigore, fortunatamente si sono accorti dell’errore e non lo ha dato. Mi hanno detto che è inciampato da solo. Della Salernitana mi ha colpito molto il pubblico. Dialogo con Sabatini prima della partita? Non abbiamo parlato di calcio”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News