Connect with us

News

Micai resta ai margini. L’agente: “Tutto molto strano, a fine stagione si vedrà”

AGGIORNAMENTO 21:30 – Un riferimento alla mancata convocazione? Chissà. Sulla propria pagina Facebook il portiere Micai ha pubblicato una foto con tanto di didascalia che lasciano immaginare una battuta “simpatica” in relazione all’assenza del suo nome dalla lista dei convocati. Una foto che ritrae una persona a volto coperto e poi il commento: “Magari oggi non mi hanno riconosciuto”.

Micai resta fuori dal progetto Salernitana. I granata andranno al Del Duca con due portieri a disposizione, il titolare Adamonis, sostituto di Belec, e la riserva Guerrieri che ha messo minuti nelle gambe mercoledì con la Primavera. Per Alessandro Micai continuerà quindi lo status di separato in casa. In seguito all’infortunio di Belec si pensava che il calciatore potesse rientrare (come rincalzo, l’impiego di Adamonis non è mai stato in dubbio) tra i convocati per Ascoli. Così non è stato.

“Su Micai abbiamo fatto una scelta ben definita a inizio stagione: il secondo è Adamonis: non è che adesso deve giocare gli mettiamo punto interrogativo! Una volta prese le decisioni bisogna andare fino in fondo. Serve che Marius senta la fiducia non a parole, ma con i fatti. Per questa partita qui abbiamo due portieri e va bene così”. Dichiarazioni perentorie quelle di Fabrizio Castori nella conferenza pre match, che non lasciano spazio a dubbi. Micai si allena a parte da tempo con Gigi Genovese (allenatore di tutti i portieri del settore giovanile granata) e non con il preparatore della prima squadra Foti. Ed ha continuato a farlo anche dopo il ko di Belec, sebbene fosse stato richiamato negli stessi orari degli altri al Mary Rosy. Due giorni fa ha postato su Instagram il messaggio, con tanto di video, al termine dell’allenamento poi non sostenuto con la squadra: “Come un leone in gabbia”. Un leone ora… ferito. Il giocatore mantovano ha dovuto mettere da parte le velleità di convocazione. Solo un altro inconveniente nel parco portieri potrebbe cambiare, giocoforza, lo scenario nelle prossime partite. Oppure no. In ogni caso la sensazione è che la situazione si protrarrà almeno fino a fine stagione, come confermato anche dal suo agente Graziano Battistini, intercettato dalla nostra redazione: Ciò che è successo è molto strano. Alessandro fa solo ciò che gli viene detto, andremo avanti così fino a fine stagione. Rescissione? Ipotesi non percorribile, a meno che la Salernitana non gli corrisponda ciò che gli è dovuto”. Ma il contratto (pesante) scade nel 2023. Società e staff tecnico restano quindi sulle loro posizioni, così come Micai e il suo entourage.

L’arrivo di Fabrizio Castori ha segnato la fine, virtuale, dell’avventura a Salerno del classe ’93. L’ex Bari era stato protagonista di un errore pesante, in ottica playoff, nel match casalingo contro l’Empoli (vittorioso all’Arechi) sul finale dello scorso campionato. Fu già Ventura a preferirgli Vannucchi per le ultime due partite contro Pordenone e Spezia. Castori poi ha richiesto espressamente Belec, parlando chiaro con Micai. Il calciatore ha svolto l’intero ritiro di Sarnano, allenandosi in maniera professionale, pur sapendo di essere fuori dai piani. Sia nel mercato estivo, che in quello invernale, né la società, né l’entourage di Micai sono stati in grado di trovare un acquirente. Ostacolo importante è stato il contratto lungo ed oneroso che il portiere ha firmato con il cavalluccio nell’estate 2018 quando arrivò da svincolato dopo il fallimento del Bari. Da ottobre l’estremo difensore lombardo è fuori dalla lista over (insieme al collega Guerrieri) consegnata dalla Salernitana alla Lega B, con la possibilità comunque di essere inserito o escluso a seconda di esigenze tecniche. In questi mesi, quando è stato convocato, Micai ha spesso assistito Belec e Adamonis nel riscaldamento pre partita, salvo poi accomodarsi in tribuna al fischio d’inizio. A fine stagione si porrà, forse, la parola fine.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News