Connect with us

News

Relax al mare per i granata, gioia sui social nel dayoff: “Crediamoci, siamo lì a giocarcela”

Meritato sabato di relax al mare per molti calciatori della Salernitana dopo le positive prestazioni con Cittadella e Crotone. La ripresa degli allenamenti avverrà solo domani sera alle 19 e allora ecco che la giornata di oggi è servita per ricaricare le batterie. Dalla gita a Positano in barca per Milan Djuric alla più tranquilla spiaggia per i vari Karo e Maistro. Anche Cerci, Dziczek e Lazzari, che non hanno partecipato alla trasferta calabrese, hanno approfittato della giornata per fare un salto al mare con testimonianze social. Gettonatissimo il Cilento, da Paestum in giù.

Ma nella testa dei calciatori di Ventura, anche su Instagram, resta la Salernitana e l’ottimo momento dell’ultima settimana, con l’obiettivo playoff più vicino. Fabio Maistro, nell’immediato post partita, aveva postato una serie di scatti relativi alla marcatura di ieri allo Scida: “Felice per il gol, felice per un punto pesante, felice perché siamo ancora lì a giocarcela”, la didascalia a corredo con un hashtag non casuale: #playoff. Anche Alessandro Micai, fra i migliori in campo ieri sera, ha deciso di caricarsi e caricare l’ambiente attraverso i social: “A pugni tesi verso un sogno!! CREDIAMOCI!!”, il messaggio con tanto di foto. Infine, Felipe Curcio. Il brasiliano, espulso ieri per la sesta volta da quando è in Italia (è arrivato nel 2014), ha provato a consolarsi su Instagram, postando un suo scatto in azione a Crotone: “Orgoglioso di fare parte di questo gruppo. Tutti insieme contro tutto e tutti”. I compagni Aya e Kiyine gli hanno prontamente dato manforte nei commenti.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News