Connect with us

Giovanili

Mariani bacchetta la squadra: “Blackout inspiegabile, lecchiamoci le ferite e testa alla prossima”

La Salernitana Primavera spreca una grandissima occasione di trovare la prima vittoria stagionale in casa dei pari categoria del Brescia, dove in vantaggio di due reti al termine del primo tempo si fa rimontare e battere 3-2 dalle rondinelle. Questo ha inevitabilmente irritato mister Mariani: “Abbiamo fatto una buona partita nel primo tempo, chiuso 2-0, poi nel primo quarto d’ora del secondo c’è stato un inspiegabile blackout. C’è rammarico soprattutto perché la gara è stata riaperta con una nostra disattenzione. A quel punto ci siamo un po’ bloccati per una decina di minuti e siamo andati sotto. Dopo ci siamo anche ripresi ma non siamo riusciti a pareggiare. Questo fa arrabbiare perché non è possibile perdere una partita dove sei in vantaggio di due gol”.

Segnali positivi però dall’attacco, che in questo avvio sembra faticare meno rispetto all’anno scorso a trovare la via del gol. L’altro lato della medaglia sono i gol subiti: “Non si tratta della coperta corta, è che per funzionare la linea difensiva ha bisogno di lavorare. Noi stiamo facendo questo, ci vuole pazienza perché ci sono diversi ragazzi nuovi. Le mie squadre non sono abituate a prender tanti gol, ma ci sono giovani da inserire, dobbiamo leccarci le ferite e ripartire, anche se c’è più arrabbiatura che delusione. Ripartiremo comunque da delle buone sensazioni. Sicuramente qualcuno stanco e distratto riposerà, poi in settimana valuteremo chi andrà a giocarsi la sfida col Carpi”.

I granatini sabato ospiteranno i romagnoli al Volpe, con l’obiettivo di fare una prestazione convincente e magari mettere a referto i primi tre punti che darebbero rinnovata fiducia alla squadra: “L’obiettivo come tutte le partite è di fare una buona prestazione e uscire con la maglia sudata, poi il risultato lo dice il campo. Noi siamo una squadra difficile da battere ma in questo momento ci stanno battendo troppo. Anche oggi l’obiettivo era la vittoria e infatti eravamo sopra 2-0. Speriamo comunque di vincere in modo da guadagnare un po’ di fiducia”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Giovanili