Connect with us

News

Lopez e l’avventura a Trieste: “Trattativa nata in viaggio, ho accettato subito”

Una nuova avventura per Walter Lopez. Il laterale sinistro uruguaiano riparte dalla Serie C con la maglia della Triestina dopo la trattativa che ha portato in granata il giovane centrocampista offensivo Boultam. Nelle scorse ore Lopez, che ha salutato Salerno dopo 55 partite giocate con la maglia granata, si è presentato ai suoi nuovi tifosi, raccontando com’è nata la trattativa con il club friulano.

“La possibilità è nata in modo velocissimo” ha spiegato Lopez ai microfoni ufficiali della Triestina “Stavo viaggiando verso Reggio Calabria in ritiro con la squadra per giocare contro la Reggina. Mi hanno detto di questa possibilità e ho detto subito di sì, perché è una società di grandissimo livello, la squadra è forte e ha grandi ambizioni, quindi tutto è successo in un attimo. La mia età? Nel girone di andata di Serie B ho giocato quasi tutte le partite da titolare, infrasettimanali comprese. Il problema della carta d’identità non c’è, fisicamente sto benissimo. Se sarò chiamato in causa in tutte le partite bene, in ogni caso scenderò sempre in campo per dare il massimo contributo possibile. Mi sento benissimo, quindi aspetterò l’opportunità per far parlare il campo”.

A Trieste Lopez ha ritrovato alcune vecchie conoscenze, tra cui il connazionale Granoche: “Col Diablo ci conosciamo ormai da tanti anni, abbiamo giocato insieme anche a La Spezia. Conosco anche Checco Lepore, tanti tra gli altri nuovi compagni li ho affrontati da avversario e avrò ora modo di conoscerli di persona. Conosco poi molto bene il Mister, da avversario l’ho affrontato tante volte. Che dire, sono molto contento di iniziare questa nuova esperienza”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News