Connect with us

News

RILEGGI IL LIVE. Salernitana-J. Stabia, 2-1: game over all’Arechi, il derby è granata!

TABELLINO

SALERNITANA (3-4-1-2): Micai; Aya, Migliorini, Jaroszynski (68′ Heurtaux); Akpa Akpro, Dziczek, Di Tacchio, Curcio (86′ Lopez); Kiyine (69′ Maistro); Gondo (86′ Djuric), Jallow (13′ Karo). A disp. Vannucchi, Billong, Cerci, Capezzi, Giannetti, Cicerelli. All. Ventura

JUVE STABIA (4-3-1-2): Provedel; Vitiello (61′ Ricci), Troest, Allievi, Elia; Calvano (78′ Addae), Calò, Mallamo (61′ Mezavilla); Canotto (78′ Izco); Forte, Cissè (7′ Di Mariano). A disp. D. Russo, Tonucci, Fazio, Rossi, Bifulco, Mastalli. All. Caserta

Arbitro: Francesco Fourneau di Roma 1 (Fiore/Pagliardini). IV uomo: Lorenzo Illuzzi di Molfetta

Note: Marcatore: 23′ Akpa Akpro (S), 69′ Forte (JS), 83′ Gondo (S); Angoli: 3-9; Ammoniti: Gondo, Akpa Akpro, Dziczek, Maistro l(S), Di Mariano, Mallamo Troest, Ricci, Allievi, Calvano, Calò (JS); Espulsi: Aya, Jallow (dalla panchina); Recupero: 3′ pt, 5′ st


96′ Fischia tre volte Fourneau, la Salernitana in dieci vince il derby, non senza sofferenza, Gondo e Micai nel finale decisivi!

95′ Paradòn di Micai a salvare il risultato sul piattone da due passi di Troest.

91′ Sono cinque i minuti di extratime in questo secondo tempo.

90′ Calò ferma fallosamente il contropiede granata e si becca il giallo.

86′ Ammoniti Dziczek e Maistro, intanto fuori Curcio e Gondo, dentro Lopez a Djuric.

85′ Reagisce subito la Juve Stabia con una gran staffilata di Elia da fuori, Micai la tocca in angolo quanto basta.

82′ ECCOLO IL 2-1! Lancio lungo di Migliorini, Akpa Akpro addomestica e lavora alla grande il pallone, servendo l’accorrente Gondo che colo sinistro batte Provedel.

80′ Chance per Di Mariano sull’uscita non perfetta di Micai. L’ex Venezia ha calciato sull’esterno della rete.

79′ Karo sfiora il gol di testa su punizione, ma era in offside. Provedel si era fatto trovare pronto.

78′ Caserta inserisce Izco e Addae al posto di Canotto e Calvano.

77′ Gondo sfugge a Calvano e lo fa ammonire.

76′ Stacco imperioso di Migliorini, palla centrale e facile per Provedel.

76′ Karo lavora bene un pallone ricevuto da Maistro e guadagna corner.

74′ Altro cooling break all’Arechi.

72′ Gondo fa respirare i suoi, guadagnando una punizione e facendo ammonire Allievi.

69′ PAREGGIO JUVE STABIA! Forte lavora benissimo il pallone spalla alla porta, marcatura lenta di Heurtaux e l’ex Spezia insacca col sinistro.

68′ La Salernitana è momentaneamente in nove, Jaroszynski è uscito per infortunio. Ora entra Heurtaux. Fuori anche Kiyine per Maistro.

64′ Anche Ricci finisce sul taccuino dei cattivi per fallo ancora su Gondo.

63′ TRAVERSA DI KARO! Cross forte e teso di Kiyine a tagliare l’area, Karo si inserisce, ma zero metri col piattone becca la traversa.

61′ Doppio cambio nelle vesper: fuori Mallamo e Vitiello, dentro Mezavilla e Ricci. Intanto Troest si becca il giallo per aver steso Gondo.

59′ Kiyine scappa via palla al piede, passaggio no look per Gondo che converge verso l’area e la ridà a Kiyine, il marocchino è troppo lezioso e perde il possesso.

56′ Gondo prova la girata al volo su cross di Kiyine, palla che sbatte sul terreno e finisce alta.

55′ OCCASIONISSIMA PER LA SALERNITANA! Gondo va via benissimo a destra e serve il rimorchio di Akpa che col destro calcia addosso a Provedel.

47′ Calcio di punizione per la Juve Stabia e giallo ad Akpa per fallo su Elia. I giocatori delle vespe protestano per un fallo in realtà avvenuto in area di rigore.

46′ Comincia il secondo tempo e Curcio si fa vedere subito dalle parti di Provedel.

Finisce la prima frazione all’Arechi, la decide per il momento la rete di Akpa Akpro. L’ivoriano ha parlato a Dazn: “Ho perso mia zia e questo gol è per lei. Sono andato anche a fare gli auguri a Heurtaux. Partita difficile perché siamo in 10, dura 90 minuti la partita e dobbiamo dare tutto per vincere. Grande sacrificio, abbiamo 5 cambi e dobbiamo dare tutto: anche i nostri compagni sono pronti a dare il massimo”.

48′ Chiude in attacco la prima frazione la Salernitana, guadagnando un corner.

47′ Nervi tesi tra Forte e Di Tacchio, dopo un intervento dell’attaccante sul capitano granata.

46′ Elia tenta l’azione solitaria, poi calcia, Micai blocca facile.

46′ Siamo già nei tre di recupero.

42′ Fallo di Mallamo su Di Tacchio, giallo al numero 30 stabiese.

41′ Calò commette fallo in attacco su Kiyine, la Salernitana respira.

39′ Canotto scalda i guantoni di Micai col destro, palla in corner.

38′ Respirano i ragazzi di Ventura, Kiyine ci prova col destro al volo da fuori, tiro però ciabattato.

36′ La Salernitana fa fatica ad impostare, gli ospiti pressano alto.

36′ Ci prova anche Di Mariano da fuori, pallone alle stelle.

34′ Forte lavora bene il pallone dal limite, ma calcia col sinistro a lato.

32′ Gioco ripreso e la Juve Stabia prova ad attaccare.

28′ Il direttore di gara concede il cooling break. Ventura ne approfitta per categorizzare Dziczek e Di Tacchio.

26′ La Juve Stabia suona subito la carica, guadagnando due corner.

23′ AVANTI LA SALERNITANA! Ripartenza fulminea dei granata, grande imbucata di Kiyine per l’inserimento di Akpa che controlla, manda al bar due difensori e realizza con un destro che bacia il palo ed entra.

20′ La Salernitana prende campo e calcia anche in porta: Gondo ci prova col destro, palla alta.

16′ A muso duro Gondo e Di Mariano, giallo per entrambi.

16′ Pericolosa la Juve Stabia dalle parti di Micai, prima con Canotte e poi con Forte.

15′ Prova a scuotersi la Salernitana, Akpa Akpro sguscia via centralmente e calcia centrale.

12′ Ventura cerca equilibrio e sacrifica Jallow, dentro Karo. Il gambiano si becca anche il rosso dalla panchina, sono volate parole offensive al direttore di gara.

11′ Le vespe hanno preso campo, granata nervosi.

8′ La Juve Stabia, dopo aver collezionato due corner, guadagna una punizione dalla trequarti.

6′ La battuta di Forte viene deviata in corner, nel frattempo Cissé non ce la fa ed entra Di Mariano.

5′ AYA ESPULSO! L’ex Pisa trattiene Canotto in velocità, per Fourneu è fallo da ultimo uomo e quindi espulsione. Punizione dal limite per la Juve Stabia.

4′ Tonnara in area di rigore, sia Aya che Di Tacchio mancano il colpo decisivo, ha liberato bene la difesa della Juve Stabia.

4′ Kiyine guadagna il primo angolo del match.

3′ Cissè ha subito un colpo e si accascia. L’ex Benevento si è scontrato, su una palla alta, con Aya.

1′ PARTITI! Primo possesso granata.

21.03 – Piccolo problema tecnico, c’è un buco nella porta sotto la Curva Nord, occupata da Provedel, si slitta di qualche minuto.

20.59 – Salernitana e Juve Stabia entrano in campo, rispettando le giuste distanze. Squadra di Ventura in classica tenuta casalinga, ospiti in tenuta bianca con fascia verticale gialla. La Salernitana attaccherà da destra verso sinistra, da sinistra verso destra la Juve Stabia.

20.55 – Le squadre sono rientrate negli spogliatoi, ultimi preparativi e poi il calcio d’inizio.

La Salernitana deve ripartire dalle proprie certezze. La più grande è il suo Arechi, dal quale non esce sconfitta dal derby contro il Benevento, tredici turni fa, da allora ha collezionato sette vittorie e sei pareggi. Tredici sono anche le trasferte consecutive con almeno un gol subito dalle vespe, 24 gol subiti lontano dal Menti dopo lo 0-0 a Perugia del 14 settembre. Un mismatch statistico assolutamente da sfruttare, magari al rientro dall’intervallo, quando la compagine stabiese si è spesso dimostrata distratta, subendo 10 gol nel primo quarto d’ora della ripresa. Un’altra certezza dei granata è Milan Djuric, che però partirà dalla panchina e non potrà giocare dall’inizio la sfida personale tra bomber decisivi con Francesco Forte. I due sono infatti entrambi al secondo posto nella speciale classifica dei punti conquistati grazie alle loro reti, sia i 10 gol del bosniaco che i 13 dell’ex Inter hanno portato 17 punti alle rispettive squadre. Davanti a loro solo il capocannoniere del campionato, Pietro Iemmello. La squadra di Ventura è anche quella che ha concesso meno rigori in queste 31 giornate di Serie B: ne sono stati fischiati appena due ai danni del cavalluccio, contro il Venezia e in casa del Chievo, di cui il primo è stato anche parato da Micai. Insomma tanti punti a favore della Salernitana, per fare anche un regalo di compleanno a Thomas Heurtaux, che oggi spegne 32 candeline.

ORE 20.30 – Squadre in campo per il riscaldamento.

ORE 19.55 – Entrambe le squadre sono arrivate all’Arechi, entrando separatamente come da protocollo. Intanto arriva l’undici ufficiale granata: confermato il 3-4-1-2, c’è Migliorini in difesa, davanti Gondo e Jallow. La Juve Stabia si schiera 4-3-1-2, con Canotto dietro alla coppia Forte-Cissè.

Salernitana-Juve Stabia sarà la prima di sette finali. I granata devono rimanere agganciati al treno playoff e per farlo vogliono ritrovare una vittoria che manca in assoluto dal 3 marzo scorso (2-0 sul Venezia). Le vespe sono in crisi di risultati: tre ko di fila e squadra precipitata in piena zona playout. La redazione di SalernitanaNews vi terrà compagnia con il nuovo format prepartita in diretta dal Lido Eureka con ospiti, formazioni, collegamenti con l’Arechi e naturalmente i commenti degli internauti. In questo articolo la diretta minuto per minuto fino al fischio finale (F5 per aggiornare da pc), poi sul nostro portale cronaca, tabellino, pagelle, interviste e tutte le curiosità di giornata.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News