Connect with us

News

L’ex granata Squitieri: “Necessaria riforma dilettanti, ecco la proposta”

pallone

Da meteora granata a procuratore, la vita di Stefano Squitieri continua ad essere legata al calcio, dopo l’esordio con la Salernitana nel lontano 2007 e una carriera vissuta tra Serie D ed Eccellenza. L’ex difensore ora fa il procuratore e ha deciso, insieme al collega Valentino Viviani, di proporre una riforma per migliorare il sistema calcio dilettantistico, rinnovandolo e adeguandolo, con tanto di possibilità di firmare una petizione.

La proposta indica la necessità di creare una Lega Nazionale Semiprofessionisti, che si vada ad affiancare a FIGC e LND, con differenti accordi economici e differente tassazione. Importante anche sarebbe, secondo Squitieri e Viviani, l’eliminazione del vincolo dei 25 anni per i calciatori, con varie proposte offerte per la carriera di un giocatore. L’ultima parte della proposta si sofferma su sponsorizzazioni e diritti tv di cui dovrebbero usufruire i club di D ed Eccellenza. Secondo Squitieri andrebbe istituito un vero e proprio contratto di sponsorizzazione che possa garantire alle società la somma promessa dagli sponsor, così come accade ai livelli più alti. Nell’ambito dei diritti televisivi Serie A e Serie B potrebbero dare un contributo alle leghe minori cedendo una piccola parte degli introiti, andrebbero anche creati dei palinsesti con partite di cartello di squadre di D ed Eccellenza sulle emittenti più importanti, essendoci piazze con grossi bacini di utenza (Palermo, Mantova, Latina).

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News