Connect with us

News

La Reggiana vince a Cittadella, Alvini: “Buon momento, ci sono margini di crescita”

La Reggiana continua a mandare segnali. Dopo aver battuto l’Ascoli, la formazione emiliana si è imposta per 3-0 sul campo del Cittadella muovendo un passo importante verso la salvezza. Venerdì ci sarà la sfida con la Salernitana, con la formazione emiliana intenzionata a “vendicare” la sconfitta a tavolino del match d’andata.

“Abbiamo giocato con grande equilibrio, venendo a Cittadella a dimostrare le nostre qualità” ha dichiarato il tecnico Massimiliano Alvini al termine della partita del ‘Tombolato’. “Non credo sia stata la miglior Reggiana della stagione, abbiamo fatto altre grandi partite come con il Chievo o in altre occasioni ad inizio campionato. Un risultato ed una prestazione positiva in un buon momento per noi” ha commentato Alvini, soddisfatto dell’atteggiamento “dei miei ragazzi ed il modo in cui è riuscita a mettere in campo le proprie idee ed il proprio carattere. Il merito è di tutti i miei giocatori. Ci sono dei margini di crescita notevoli per tutti. Su Libutti mi sono già espresso, per Martinelli basta guardare le sue presenze in stagione. Voglio che i miei lavorino duro in allenamento per continuare a migliorare, è la cosa a cui tengo maggiormente”.

Dunque, in vista della sfida di venerdì, Alvini può puntare sullo spirito di gruppo: “Più che dei singoli oggi però parlerei del collettivo perché i ragazzi sono stati bravi a mettere in campo quello che avevamo preparato, specie sulle palle inattive. Le uniche note negative vengono da Rossi ed Ardemagni e che non mi fanno essere contento questa sera: il primo ha avuto un problema muscolare, il secondo alla mano ed è in ospedale. Verranno valutati nei prossimi giorni”.

1 Commento

1 Commento

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News