Connect with us

News

La parabola dei contagi scende: un altro negativo. Alla ripresa con 5 uomini in più?

Si è negativizzato un altro calciatore in casa Salernitana. Lo comunica ufficialmente la stessa società con una nota: l’obiettivo, alla ripresa della preparazione fissata mercoledì mattina, è quello di ritrovare un numero dignitoso di elementi con cui cominciare a lavorare alla seconda parte della stagione, che dovrà inevitabilmente rappresentare una rinascita per i granata. Tutto ciò passerà anche dai nuovi acquisti, che andranno a ingrossare le file dei disponibili, oltre che dai risultati dei tamponi.

Nella giornata di domani potrebbero arrivare altre buone notizie dai “vecchi” positivi, con altri due elementi che hanno appuntamento con il tampone al settimo giorno di positività per verificare l’eventuale e sperata guarigione. Inoltre, Djuric e Kastanos si sono già negativizzati sabato, come svelato proprio da Colantuono dopo il derby, ma non hanno potuto prendere parte alla gara di Napoli perché non hanno fatto in tempo a sottoporsi alla visita medica di idoneità sportiva. Step che, giocoforza, dovrà essere affrontato anche dagli altri calciatori che si negativizzeranno. Nello specifico, secondo l’ultima circolare del Ministero della Salute, il cosiddetto “return to play” (per gli atleti al di sotto dei 40 anni che abbiano avuto un contagio paucisintomatico oppure asintomatico) viene accordato dai medici dopo i seguenti esami: ECG basale, test ergometrico incrementale massimale con monitoraggio elettrocardiografico ed ecocardiogramma Color Doppler.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News