Connect with us

Giovanili

La difesa del futuro: Galeotafiore studia con Ventura e va verso il rinnovo

Dovrebbe presto firmare un contratto fino al 2023, il suo primo da professionista a tutti gli effetti, restando a disposizione di Gian Piero Ventura per questo inedito finale di stagione estivo e giocandosi le sue chances per la prossima stagione. Chissà, anche in prestito in Serie C per “farsi le ossa” e completare il necessario percorso di maturazione calcistica. Il difensore Gioacchino Galeotafiore, vent’anni, ha il sogno nel cassetto di esordire in Serie B, dopo aver disputato un buon torneo con la Primavera di Rizzolo: 18 partite e 5 gol nella stagione appena (non) conclusa con la massima formazione giovanile granata. Un bottino che – nonostante il ruolo – ne ha fatto il miglior marcatore, dopo aver ereditato anche la fascia da capitano da Novella, ceduto alla Lazio a gennaio.

La società granata, alla scadenza del vincolo di addestramento tecnico che aveva firmato in precedenza il calciatore, è interessata a prolungare il contratto del classe 2000 che si sta allenando con continuità alla corte di Ventura in quest’annata, soprattutto nella coda estiva stagionale. Per lui è pronto un triennale. Il reparto arretrato resta affollato e per ora Galeotafiore, insieme anche al coetaneo Milani, anche lui reduce dalla stagione in Primavera, pensa ad apprendere il più possibile con l’aiuto del tecnico e dei compagni più esperti. Difensore fisicamente roccioso e cattivo quanto basta (a volte però eccede con esuberanza giovanile da limare che gli ha causato qualche cartellino di troppo), Galeotafiore spicca nel gioco aereo ed è ben dotato anche nell’anticipo. Ha chiaramente, tantissimi margini di miglioramento ed è bisognoso di fare esperienza. Milita nella Salernitana dal 2014 e ha fatto tutta la trafila, partendo dalla squadra Giovanissimi e dal ruolo di centrocampista, per poi arretrare la sua posizione. Nell’estate 2018 Stefano Colantuono gli concesse qualche minuto finale in prima squadra nel match di Coppa Italia vinto dai granata all’Arechi contro il Rezzato: il sogno è quello di mettere piede in campo anche in B e poi di spiccare il volo.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Giovanili