Connect with us

News

La carica di Coda, Sau e Caldirola: “Stiamo migliorando, la sosta per andare all’Arechi carichi e per vincere”

Le firme in calce di Coda, Sau e Caldirola nella vittoria del Benevento sul Cittadella, marcia di avvicinamento al derby: i due attaccanti protagonisti con gol e assist, l’ex Werder Brema perfetto in fase difensiva. Massimo Coda vivrà come sempre una vigilia particolare dopo 31 gol in 80 presenze con il cavalluccio sul petto. Nell’estate del 2017 il passaggio al Benevento neopromosso in A per quasi 1 milione di euro non ha intaccato la stima dei tifosi granata nei suoi confronti. “L’impostazione della partita è stata chiara: li abbiamo presi alti con la giusta aggressività. Volevamo riscattare il pareggio di Pisa che non ci è piaciuto, già oggi si sono visti dei miglioramenti” così il numero nove giallorosso a Ottopagine ieri in mixed zone. Non può mancare ovviamente un commento sul suo gol, un bellissimo destro al volo, e sulla voglia di incidere a livello realizzativo anche quest’anno: “Viola ha capito subito che volevo quella palla, fortunatamente me l’ha data e sono riuscito a capitalizzare con una grande marcatura. Mi farebbe molto piacere arrivare davanti a tutti, ma baratterei volentieri la vittoria del campionato con questa soddisfazione personale. Se arrivassero entrambe sarebbe fantastico”.

Importante anche la prestazione di Marco Sau, ancora alla ricerca della miglior condizione, ma già ben integrato negli schemi e decisivo nel propiziare l’autorete di Ghiringhelli e bravo a fornire ad Insigne l’assist del 3-0. L’attaccante sardo sottolinea i progressi e non si nasconde ai microfoni di Ottopagine: “Contro il Cittadella ci tenevamo tanto a vincere davanti al nostro pubblico, anche per dare continuità al pareggio di Pisa. Siamo scesi in campo nel modo giusto. Il mister ha delle idee particolari, quindi ci vuole del tempo per assemblarle, e vuole un gioco offensivo per il quale serve una grande condizione. Stiamo migliorando e va bene così. Non ci nascondiamo. Siamo una grande squadra e lotteremo fino alla fine. La B è lunga, ci vuole continuità nei risultati. Il mio intento è quello di risalire con il Benevento”.

E’ il leader della difesa giallorossa Luca Caldirola. Lo stopper di Desio è felice per i tre punti e si proietta già verso Salernitana-Benevento: “Vittoria importante per i tre punti, ma anche perché sono arrivati contro un’avversaria che nello scorso anno ci ha negato un sogno. Era fondamentale ottenere il massimo dopo il pareggio di Pisa. Siamo sulla strada giusta. Abbiamo dimostrato che ci siamo soprattutto dietro, con la consapevolezza che con la qualità che c’è davanti fai gol. – così a Ottopagine – Andiamo verso la sosta con maggiori convinzioni. Abbiamo più di due settimane per preparare il derby. La vittoria di questa sera ci permette di andare all’Arechi al meglio dal punto di vista mentale e cercheremo di vincere”. Due punti dividono i giallorossi dai granata: Maggio e compagni per il sorpasso, Ventura e i suoi ragazzi saranno al primo vero banco di prova stagionale.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News