Connect with us

News

In charter a Chiavari: trasferta tour de force e volo notturno in vista per la Salernitana

La prima trasferta post-lockdown per la Salernitana sarà una vera e propria toccata e fuga. Costosa, anche. In vista della gara di venerdì sera a Chiavari, vista l’impossibilità – secondo il protocollo vigente – di recarsi con due bus dedicati (data la distanza) o in treno con vagoni riservati (non esiste una linea alta velocità diretta Salerno-Genova), la società ha optato per l’aereo. Un charter, nel dettaglio, come svela il quotidiano Il Mattino oggi in edicola. Anche in questo caso, la Figc invita strettamente a evitare voli di linea.

Tour de force per la truppa di Ventura. Il charter granata partirà dall’aeroporto di Capodichino giovedì pomeriggio, con la squadra che pernotterà in Liguria e il giorno successivo scenderà in campo al Comunale di Chiavari contro l’Entella. Il ritorno è fissato subito dopo il match: la Salernitana ripartirà sempre con il volo privato intorno a mezzanotte e mezza dall’aeroporto di Genova per fare ritorno a Napoli. Da lì, in pullman fino a Salerno. Il perchè della “fretta” è presto spiegato: dopo la sfida agli uomini di Boscaglia, l’ippocampo avrà solo quarantotto ore prima del successivo impegno agonistico, all’Arechi contro la Cremonese (ore 18:45) lunedì 29 giugno. Ventura e lo staff preferiranno dunque sostenere nella propria sede gli allenamenti dell’antivigilia e della vigilia. Il costo dell’operazione – solo volo charter – si aggira intorno ai 25mila euro, a cui sommare naturalmente il pernottamento e i mezzi di locomozione terrestre da e per ritiri e aeroporti. Un piano viaggio molto simile fu già varato dalla società per la trasferta di Trapani dello scorso settembre: al rientro dalla Sicilia, infatti, Di Tacchio e compagni furono costretti a viaggiare di notte in aereo perché il calendario proponeva dopo soli due giorni il turno infrasettimanale casalingo contro il Chievo. Per la cronaca, la trasferta tour de force in charter portò bene e la Salernitana espugnò il Provinciale.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News