Connect with us

Calciomercato

Il Cosenza rivorrebbe Casasola, per ora l’argentino resta. Ma se la fascia destra si affollasse…

Il Cosenza rivorrebbe Tiago Casasola e il suo ds, Stefano Trinchera, ne avrebbe parlato sia con la dirigenza della Salernitana che con quella della Lazio, detentrice del cartellino. Per ora, però, il 25enne calciatore argentino non dovrebbe muoversi da Salerno. Tutto comunque è ancora possibile con venti giorni ancora di mercato a disposizione e soprattutto badando al fatto che non c’è un comunicato ufficiale che ufficializzi il passaggio di Casasola – che si sta allenando agli ordini di Castori fin dal ritiro sarnanese – dalla Lazio alla Salernitana.

L’anno scorso l’esterno destro si è diviso tra allenamenti in solitaria a Formello e una seconda parte di stagione in cui è risultato determinante per la salvezza dei calabresi con 17 partite e ben 8 assist. La dirigenza cosentina farebbe carte false pur di riavere il calciatore, che dal canto suo non disdegnerebbe un ritorno al San Vito Marulla. In questo momento, però, Castori non può rinunciare al calciatore che sarà abbinato all’ultimo arrivato Kupisz nel gioco delle coppie. Soltanto se la Lazio decidesse di dirottare a Salerno ancora una volta anche Djavan Anderson (considerato il ritorno imminente pure di Lombardi), allora potrebbe esserci il via libera per la partenza di Casasola. La Salernitana, secondo i media cosentini, avrebbe chiesto in cambio l’attaccante Baez. Solo un pour parler. L’operazione, per il momento, sembra di difficile realizzazione. Il Cosenza aspetterà solo fino al termine della settimana corrente, poi prenderà altre strade. Per cautelarsi ha fatto un offerta all’ex milanista Ignazio Abate, inattivo però da un anno.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Calciomercato