Connect with us

News

I GRANATA IN EDICOLA. La rassegna stampa di SalernitanaNews.it

Il Mattino apre con Alfonso Maria Avagliano: “La carica dei 3500 a San Siro”. Nel sommario: “I tifosi non smettono di crederci, il settore ospiti subito sold out. Ancora tante defezioni, ma stavolta Ribéry può partire titolare”. Nel boxino: “Gagliolo parla con Kulusevski, bufera social”. In basso, firma Pasquale Tallarino: “Favola Messias, incubo Simy. Traiettorie diverse dopo Crotone”. Nella pagina accanto, l’intervista di Enrico Vitolo ad Alessandro Del Grosso: “Per fermare il diavolo servirà l’acqua santa”. Nel sommario: “L’autore del gol che nel ’99 illuse i granata a Milano: oggi poco attaccamento alla maglia. ‘Chance soltanto con la partita della vita, ma sono più importanti gli scontri diretti'”.

La Città apre così: “Sprint finale per Ribery. Vuole esserci con il Milan”. Nel sommario: “Oggi l’atteso responso dei medici: con Colantuono ne decideranno l’impiego”. In basso: “In tremila a San Siro per l’ippocampo”. Nel sommario: “Timori di scontri: limitazioni per assistere alla gara di sabato prossimo a Firenze”. Nella pagina accanto, Stefano Masucci firma l’intervista: “Camorani, l’amico di Pioli. «A Milano avanti Salerno»”. Nel sommario: “L’ex granata è sempre in contatto con il mister dei rossoneri che lo ha allenato. «Sulla carta risultato scontato, ma se ti chiudi e non proponi rischi la figuraccia»”. In basso, ancora Masucci: “Diavoli senza Kjaer, ma Romagnoli c’è”. Nel sommario: “In dubbio Bennacer e Castillejo. Il giovane Pellegri spera di partire da titolare”. Nel boxino: “Lazio, solo pari con l’Udinese”. In alto la breve: “Lotito “sogna” un posto in Senato”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News