Connect with us

News

Guazzo ultimo mattatore a Benevento: “Serie B torneo lungo, anche un pareggio andrebbe bene”

“Che emozione quel giorno al Ciro Vigorito, la mia doppietta e la vittoria nel derby restano in assoluto tra i ricordi più belli che porto sempre con me”. Parole e musica di Matteo Guazzo che ricorda quel Benevento-Salernitana del 27 ottobre 2013 deciso da una doppietta dell’attaccante oggi in forza al Derthona. Sulle colonne de Il Mattino, il classe ’82 ha fatto un pronostico per la sfida di questa sera: “Difficile dirlo, entrambe le squadre hanno giocatori capaci di decidere una partita. Sinceramente mi auguro con tutto il cuore che la Salernitana riesca a portare a casa la vittoria, lo merita l’intera piazza che finalmente può contare su una squadra che potrà dire la sua nel corso del campionato”. Una vittoria, o anche un pareggio, darebbe una vera svolta alla stagione dei granata: “Già non perdere sarebbe ottimo, poi se arrivano i tre punti allora sì che le cose inizierebbero a cambiare. Ma sarà sempre necessario ricordarsi che la Serie B è un torneo lungo e che gli imprevisti sono costantemente dietro l’angolo”.

 Quest’anno la Salernitana può contare su una delle coppie d’attacco più importanti della categoria: “Stilare una classifica dei migliori attacchi della Serie B è un po’ complicato, anche perché quasi tutte le squadre della cadetteria hanno degli interpreti di spessore. Di sicuro avere un reparto attrezzato come quello granata, senza dimenticare Rosina e Mazzarani, potrà agevolare il lavoro del mister”. Difronte invece ci sarà il grande ex Coda“È inutile negarlo, Coda farebbe davvero comodo alla Salernitana. Parliamo di un calciatore fortissimo, direi uno dei più forti della categoria. Ma questo non toglie il fatto che l’organico di Stefano Colantuono ha grandi valori, però più che parlare di promozione direi di continuare a volare bassi e di ragionare giornata dopo giornata. Negli ultimi anni non sempre le più attrezzate, e quest’anno solo le retrocesse dalla Serie A hanno qualcosina in più della Salernitana, hanno rispettato i pronostici conquistando la promozione, l’ultimo esempio è il Parma”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News