Connect with us

News

Lotito-Bari, dalla Puglia insistono: “Pronta una holding col patron laziale”. In bilico dinamiche a Salerno?

AGGIORNAMENTO 28/7. Prende corpo l’ipotesi Claudio Lotito per il futuro del Bari. Le voci circolate nelle scorse ore continuano ad essere insistenti con nuovi dettagli all’orizzonte. Il co-patron della Salernitana vorrebbe infatti mette su una holding per il club biancorosso con, in programma, una immediata risalita nel calcio professionistico dato che i galletti dovranno ripartire dalla Serie D; entro lunedì l’imprenditore romano dovrebbe incontrare il sindaco di Bari, Antonio Decaro. Nel caso in cui si dovesse passare dalle ipotesi ai fatti, Lotito potrebbe cedere l’intero pacchetto azionario della Salernitana a Marco Mezzaroma. Nel frattempo è stata già costituita la SS Dilettantistica Bari 2018 da un gruppo di otto imprenditori.

Ci sarebbe anche Claudio Lotito nell’elenco dei soggetti interessati alla ripartenza del calcio nella città di Bari, dopo la mancata ammissione dei galletti al prossimo campionato di serie cadetta. Lo scrive l’edizione odierna della Gazzetta del Mezzogiorno, quotidiano pugliese che ribadisce l’interesse degli imprenditori Radrizzani e Napoli, oltre a una cordata di altri 15 ma mette in evidenza anche il nome del co-patron della Salernitana e presidente della Lazio, che starebbe flirtando col sindaco barese, Decaro, per valutare l’investimento e inserire quello biancorosso tra i club di sua proprietà. Il precedente Salerno Calcio, da quelle parti, con la squadra riportata in B dopo quattro anni, fa bene sperare e rappresenta un feedback positivo nel carnet di esperienze di Lotito. L’imprenditore capitolino era stato già accostato al Bari nelle scorse annate, soprattutto riguardo i rapporti con Paparesta, ex presidente, e Infront. Assieme a quello di Lotito, circolano anche i nomi di Enrico Preziosi e Luigi De Laurentiis, figlio di Aurelio, patron del Napoli.

1 Commento

1 Commento

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News