Connect with us

Giovanili

U16, Salernitana-Napoli 1-0: decide Dommarco, superman Barone salva i granata

CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 16, GIRONE C – 13^ GIORNATA

SALERNITANA-NAPOLI 1-0

Salernitana: Barone, Idioma (27′ pt Petrazzuolo), Imperiale (34′ st Sangiovanni), Russo, Perrone, Cusati, Capone (20′ st Esposito S.), Froncillo, Accietto (20′ st Eordea), Esposito E., Dommarco. A disp.: Carolei, Fresa,, Salerno, Di Fiore. All.: Mario Landi.

Napoli: Baietti, Matrone, Carannante (1′ st Maciariello), Natale (1′ st De Martino), Visconti (26′ st D’Orta), Cirillo (1′ st Assalve), Somma, D’Angelo (14′ st D’Ambrosio), Umile, Iaccarino, Vergara (26′ st De Simone). A disp.: Pinto, Rossi. All.: Domenico Panico.

Arbitro: Crasso della sez. di Ariano Irpino (Di Canio/Dell’Anno)

NOTE. Marcatori: 30′ pt Dommarco (S).

Ammoniti: Imperiale (S).

Angoli: 1 – 7

Recuperi: 0′ pt – 4′ st

Fuorigioco: 8 – 5

 

La Salernitana Under 16 di mister Mario Landi porta a casa l’intera posta in palio nell’ultima giornata di andata, superando di misura i pari età del Napoli.

CRONACA  – Dopo una prima fase di studio, il Napoli si presenta davanti alla porta granata al 18′: Visconti approfitta di una disattenzione difensiva della Salernitana, dall’out di destra serve D’Angelo al centro, che si allunga la sfera e perde l’attimo. Nei primi venti minuti i ritmi di gara rimangono abbastanza bassi, nessuna delle due compagini riesce a costruire delle potenziali azioni da gol. Di nuovo gli azzurrini di mister Panico si rendono pericolosi al 23′: capitan Iaccarino si sbarazza di due marcatori, mette in mezzo per Umile, che in rovesciata cicca la sfera. Il primo tiro in porta della gara capita un minuto più tardi sui piedi del granata Imperiale: Russo, metronomo del centrocampo granata, allarga sulla fascia sinistra per il numero 3, che nel tentativo di crossare impegna Baietti in presa. Non si fa attendere la risposta partenopea: al 26′ su ripartenza, i ragazzi di Panico avrebbero due occasioni per portarsi in vantaggio, ma Barone con un batti e ribatti mantiene la porta inviolata. Si alzano progressivamente i ritmi e la Salernitana sblocca la gara: al 30′ l’instancabile Russo apre sulla sinistra per Capone, il numero 7 serve Dommarco in area che, dopo aver fallito la prima conclusione, batte Baietti sulla respinta. Al 38′ il Napoli approfitta di una disattenzione della retroguardia granata e D’Angelo, isolato, prova il tiro in porta dal limite, ma Barone blocca con sicurezza. Sul capovolgimento di fronte, Accietto non approfitta di una ghiotta occasione da posizione centrale e spedisce di poco alla sinistra di Baietti.

Il Napoli entra in campo motivato nella ripresa, Umile si invola davanti alla porta di Barone, che riesce a chiudergli in faccia la porta, ma il direttore di gara ferma tutto per fuorigioco. Al 4′ Assalve viene servito nell’area granata, la difesa di mister Landi regge l’incursione e sventa il pericolo mettendo in angolo. Si accende il match nella seconda frazione, il Napoli è alla ricerca del pareggio, ma la Salernitana non si schiaccia nella propria metà campo. Al 10′ sono proprio i granatini a rendersi pericolosi con un contropiede due contro uno, ma Dommarco sbaglia l’ultimo passaggio per Accietto e l’azione si conclude con un nulla di fatto. Poco più tardi il Napoli va all’arrembaggio: Assalve viene servito in profondità, ma Barone si allunga e sventa il pericolo. Una gara sostanzialmente equilibrata conosce il primo iscritto all’albo dei cattivi al 28′: Imperiale dice qualche parola di troppo nei confronti del sig. Grasso di Ariano Irpino, che non ci pensa due volte e caccia il cartellino giallo dal taschino. Al 30′ occasionissima Napoli: i ragazzi di Panico non si arrendono e provano il tiro in porta dal limite, Barone vola letteralmente sotto l’incrocio e smanaccia. I ragazzi di mister Landi hanno l’occasione per chiudere il match al 34′: Eordea viene servito in profondità, ma si porta il pallone sul fondo e la difesa partenopea recupera. I granatini sprecano l’occasione più nitida del match al 37′: Accietto si smarca con abilità, serve in corsa Eordea al centro dell’area piccola, ma il numero 18 non capitalizza il passaggio filtrante. Nei minuti di recupero l’azzurrino D’Orta ci prova su punizione, Barone si allunga e salva di nuovo la Salernitana. Finisce 1-0 al campo “Volpe”: prima sella sosta natalizia i granata portano a casa un prezioso risultato sulla terza in classifica. Dommarco e compagni salgono, così, a quota 14 punti, lasciando i partenopei a 23 lunghezze.

Di seguito alcuni scatti di Salernitana-Napoli under 16:

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Giovanili