Connect with us

News

Firenze si presenta a Padova: “Salerno scelta sbagliata, se fossi rimasto a Crotone…”

Marco Firenze si è presentato al Padova – sua nuova avventura – non nascondendo i suoi rimpianti per la piega che ha preso la sua carriera. Il centrocampista classe 1993 è ancora di proprietà della Salernitana, ma da quando ha rotto con l’ex tecnico Ventura ormai più di un anno fa, è definitivamente uscito dai piani del club che lo ha girato in prestito prima al Venezia, poi al Novara e adesso ai biancoscudati. Neppure l’arrivo in panchina, frattanto, di Fabrizio Castori ha cambiato le cose. Il suo contratto col club granata scadrà nel 2022.

“Ero al Crotone e avevo la fiducia dell’allenatore, mi avevano proposto il rinnovo del contratto ma ho preferito accettare la proposta della Salernitana che, per come poi sono andate le cose, non si è rivelata la scelta giusta. Magari se fossi rimasto a Crotone, oggi le cose sarebbero state diverse. Per quelle che credo siano le mie qualità, avrei potuto fare molto di più nel mio percorso, ma la carriera di un calciatore è troppo breve per potersi permettere scelte sbagliate. Quando fai qualche errore, ne paghi le conseguenze. – ha detto Firenze nella conferenza stampa di presentazione con i cronisti di Padova – Gli ultimi sei mesi sono stato costretto ad accettare una proposta che non avrei mai accettato in altre situazioni: è stato un mercato strano, all’inizio avevo rifiutato offerte in B che non mi convincevano, ero sicuro che sarebbe uscito qualcosa di importante per me. Sono una persona che dice sempre quello che pensa e questo probabilmente è il mio più grande difetto. Padova è stata un’occasione che ho colto al volo perché conoscevo la piazza, tutti i compagni che hanno giocato qua mi hanno parlato benissimo. Devo ripartire e provare a confermare quel che di buono ho fatto negli anni precedenti. Spero sia un nuovo trampolino di lancio”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News