Connect with us

News

Ferrara avvisa: “Salernitana pretendente alla promozione, noi pronti a lottare su ogni pallone”

Meno cinque a Juve Stabia-Salernitana. Una gara molto attesa e sentita che si giocherà, dopo tanti anni, per la prima volta in B. Quest’oggi, in conferenza stampa sponda gialloblù, ha lasciato alcune dichiarazioni Ciro Ferrara, vice-allenatore delle Vespe e contestualmente recordman di presenze in maglia granata.

Ferrara presenta così la gara di sabato: “Da parte nostra ci sarà lo stesso impegno visto contro il Benevento, faremo il massimo in ogni partita. Questo deve essere chiaro, sarà il filo conduttore del nostro campionato. La Salernitana è una squadra che ha un blasone invidiabile e sicuramente proverà a fare di un solo boccone della Juve Stabia. Hanno una squadra allestita per la promozione ed un tecnico importante. Da parte nostra non partiremo già battuti, ma lotteremo su ogni pallone e se correremo più dei granata potremmo ottenere un risultato importante. Questo derby si prepara da solo. Contro la Salernitana si tratta di una sfida molto sentita: per noi non cambia molto, mi auguro che in campo ci sia una festa calcistica che possa permettere alle persone presenti allo stadio di vivere un sabato di spettacolo per consentire alle famiglie di ritornare sugli spalti”. 

Sui tanti ex della sfida, uno dei più importanti è proprio Ciro Ferrara, recordman di presenze con l’Ippocampo: “Ci sono sempre tante emozioni particolari. Da un punto di vista calcistico devo tanto a questa società: ho vissuto tanti momenti positivi e negativi della Salernitana. Dalle due promozioni alla retrocessione che ti segna. Una circostanza particolare ci ha costretto a disputare uno spareggio che la Salernitana ha perso a Pescara contro il Cosenza. Oggi, però, lavoro alla Juve Stabia: sono tre anni che son qui e abbiamo costruito qualcosa di buono. Vogliamo salvarci per continuare su questo solco.”

Juve Stabia in ripresa. Le Vespe sono reduci da sette punti nelle ultime cinque gare: “Più dei risultati, analizzerei le prestazioni. Ad Empoli abbiamo perso una gara per un episodio, ma abbiamo fatto una bella partita. In casa, all’inizio, abbiamo lasciato tanti punti anche perché molti atleti sono giovani e hanno sentito il passaggio da una categoria all’altra. Appena i ragazzi hanno compreso la loro forza abbiamo inanellato una buona serie di risultati”.

Le ultime news dall’infermeria sono positive: “Vediamo di recuperare più calciatori possibili, qualcuno sta lavorando ancora a parte, contiamo di averli a disposizione. Buchel e Forte? Il primo, rispetto agli altri compagni di squadra, è ancora in ritardo, valutiamo in questa settimana e vedremo se potrà essere convocato. La punta è in netta ripresa, contiamo di recuperarlo per sabato”

Su Di Gennaro, uno degli ex più attesi: “Davide è tranquillo, non so le vicissitudini che hanno creato distanza tra il giocatore e i tifosi granata. Dopo qualche infortunio ora lo abbiamo a disposizione, sta bene in gruppo: è un calciatore importante per noi, un giocatore utile per centrare il nostro obiettivo”.

Sul prossimo tour de force, con tante gare in pochi giorni: “Sono dettate da esigenze televisive, possiamo fare poco noi. Dobbiamo solo metterci a lavorare”

Fonte foto: sito ufficiale SS Juve Stabia

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





Advertisement
Advertisement

Altre news in News