Connect with us

News

Fabiani dopo la promozione: “Vincere a Salerno ha un sapore diverso. Restare? Ciclo si sarebbe chiuso…”

Una vittoria con dedica speciale per Angelo Fabiani che dal ‘ritiro’ di Roccaporena – dove la squadra si è recata dopo la vittoria di Pescara – ha commentato il raggiungimento di un “traguardo importante dopo molto tempo”. “Vincere a Salerno ha un sapore diverso” ha ammesso il dg granata ai nostri microfoni, rivelando: “Era una promessa fatta a mio fratello, tifosissimo granata. Oggi non c’è più ma sono soddisfatto di aver mantenuto la promessa per una persona che consideravo un padre, una guida”.

Una promozione arrivata dopo lo scetticismo di inizio stagione: I mugugni della piazza non erano per Castori, bisogna saper leggere tra le righe. In quel momento la critica era anche giusta, purtroppo il campionato di Serie B è difficilissimo e se non si creano il giusto clima e la giusta alchimia puoi spendere milioni ma non è sicuro vincere. Quest’anno siamo partiti in sordina e poi ci siamo resi conto che potevamo farcela, con la fortuna che non ci ha voltato le spalle. Non c’è stato un momento preciso in cui ci abbiamo creduto, oggi c’erano tutti i presupposti perché negli occhi dei ragazzi c’era la voglia di raggiungere l’obiettivo. Bisogna essere realisti, siamo andati avanti di partita in partita arrivando al traguardo di oggi”.

Inevitabile rivolgere l’attenzione al discorso multiproprietà: “È un tema che la proprietà dovrà affrontare ma non riguarda il sottoscritto. Pensiamo a goderci questa settimana dopo un anno davvero stressante, poi vedremo. La permanenza di Fabiani? Per certi aspetti il ciclo ci sarebbe chiuso, dalla C alla Serie A ma vediamo”.

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News