Connect with us

News

Emergenza attacco per Frosinone: Djuric non ce la fa, out anche Di Tacchio

Carte mischiate e 3-5-2 nella seduta d’allenamento tenutasi all’Arechi questo pomeriggio in vista della trasferta di sabato a Frosinone. Il tecnico Ventura ha provato la formazione che dovrebbe scendere in campo allo “Stirpe”, dovendo fare i conti con diverse defezioni. In tre infatti non hanno preso parte alla sessione odierna: Curcio, Di Tacchio Djuric non si sono visti in via Allende e gli ultimi due non dovrebbero essere disponibili per la trasferta in terra ciociara.

In campo il tecnico ha dato ampio spazio al 3-5-2 nella partitella che ha chiuso la seduta d’allenamento. Da un lato la possibile formazione titolare con Aya, Migliorini e Jaroszynski davanti a Micai. In cabina di regia inamovibile Dziczek con Akpa Akpro e Maistro ai suoi lati mentre sulle corsie laterali hanno agito Kiyine e Lopez; il fantasista marocchino è stato provato ancora a destra in attesa del recupero di Cicerelli il quale quest’oggi ha svolto prima un lavoro differenziato per poi unirsi al gruppo. In attacco, nella formazione “A”, la coppia Jallow-Gondo in virtù dell’infortunio di Djuric. 

Dall’altro alto ancora 3-5-2 con Vannucchi tra i pali, Karo, Billong ed Heurtaux in difesa. A centrocampo Cicerelli a destra, Capezzi come mezzala sinistra e i giovani Guida, Vignes e Gambardella a completare la linea. In attacco invece Giannetti ha fatto coppia con Cerci. Prove in vista di sabato, con la consapevolezza di dover fare a meno non solo del bosniaco ma anche di Di Tacchio (si parla di uno stop di quindici giorni per l’ex Avellino) e quasi sicuramente anche di Cicerelli mentre la speranza è di avere a disposizione Curcio.

1 Commento

1 Commento

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News