Connect with us

News

Doppia al M.Rosy, domani sgambatura all’Arechi. Akpa Akpro sempre a parte

Al mattino lavoro di forza e poi la tattica divisa per reparti, al pomeriggio partitine e molto più pallone. Il tradizionale menu di una doppia seduta quest’oggi per la Salernitana al Mary Rosy di Pontecagnano. Angelo Adamo Gregucci deve riflettere sui (necessari) cambiamenti da adottare nell’undici titolare, in vista della delicata trasferta di Ascoli. Il trainer ha ritrovato in gruppo Odjer e Djuric, guariti dai rispettivi acciacchi. Resta invece nel novero degli indisponibili Jean Daniel Akpa Akpro che sta proseguendo nel programma di lavoro atletico personalizzato, dopo l’infortunio alla caviglia rimediato tra Palermo e Lecce. Al Del Duca l’ivoriano non ci sarà. Non è col gruppo neppure Andrè Anderson, impegnato a Tirrenia nel raduno della Nazionale U20 italiana. L’ex Santos tornerà ad allenarsi con i compagni giovedì.

In mattinata i calciatori granata hanno avuto anche modo di sottoporsi ad alcuni test e valutazioni di tipo nutrizionali, sotto la supervisione del responsabile, dott. Antonio Lanni. Domani i granata si ritroveranno nel chiuso dell’Arechi (ore 15) per una sgambatura contro la formazione giovanile. Sarà occasione per il tecnico per testare uomini e schemi anti Picchio: in rampa di lancio sembra esserci soprattutto Rosin ma scalpita anche Calaiò che tuttavia non ha i 90′ nelle gambe. La convocazione in U20 di Anderson (e una non eccellente prova offerta contro il Benevento) potrebbe indurre Gregucci a concedere un turno di riposo all’italo-brasiliano (e pure a Djavan Anderson). Da non sottovalutare l’ipotesi 3-4-1-2 con Rosina dietro due punte.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News