Connect with us

News

Diesel Djuric, cerca il primo gol per riconquistare la Bosnia: Prosinečki continua a tenerlo fuori

Robert Prosinečki, commissario tecnico della Nazionale bosniaca, continua a tenere fuori Milan Djuric dall’elenco dei convocati per le competizioni europee. Il centravanti della Salernitana è fuori dal giro da quasi due anni (l’ultima apparizione a novembre 2016) e vorrebbe al più presto incrementare il bottino di 14 presenze e 7 reti sotto la bandiera del suo Paese. Non è “colpa” di Edin Dzeko,  visto che i due hanno spesso fatto anche coppia in Nazionale, piuttosto di una partenza da motore diesel per il possente calciatore, reduce da un’estate particolare al Bristol. In Inghilterra ha giocato solo scampoli di amichevole, per poi essere inserito – pardon, inserirsi, voleva cambiare aria – nell’elenco dei partenti: il tira e molla e la lunga trattativa con la dirigenza granata per riportare Djuric in Italia sono cosa nota, da lì il percorso di inserimento nei meccanismi di Colantuono e la fiducia del trainer che finora l’ha sempre schierato titolare. “Basta con i lanci lunghi per lui, non è una cosa su cui lavoriamo in allenamento! Devono rappresentare un’eccezione, non la regola”, aveva tuonato nel post-partita con l’Ascoli. Nel successivo impegno col Verona, la squadra l’ha ascoltato: sarà per questo o perché Grosso – con l’inserimento del massiccio Dawidowicz davanti alla difesa – ha un po’ inibito le capacità aeree di Djuric, che l’attaccante granata non è riuscito a rendersi pericoloso in zona gol.

Così, per affrontare Turchia in amichevole l’11 ottobre in trasferta e l’Irlanda del Nord in casa il 15 per la Nations League, dall’Italia partiranno solo il genoano Zukanovic, lo juventino Pjanic, l’empolese Krunic e il già citato romanista Dzeko. Milan Djuric – mai stato goleador da doppia cifra, dati alla mano, bensì più uomo-sponda e di squadra – potrà concentrarsi sulla Salernitana nella prossima sosta per gli impegni internazionali, che arriverà proprio dopo la trasferta dello Zini di sabato. Dove vorrà fare certamente bella figura: è un ex di turno, avendo collezionato 23 partite e 4 gol ufficiali in grigiorosso tra Coppa Italia e campionato di Lega Pro 2012/13. Nel mirino, il ritorno in Nazionale…

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News