Connect with us

News

De Luca punge ancora Lotito: “Inizi prima a far volare la squadra e poi Alitalia, se ce la fa. Evitiamo di soffrire…”

Dopo i botta e risposta dei giorni scorsi tra società e amministrazione comunale salernitana, anche il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, ha detto la sua sul campionato appena concluso dal sodalizio granata, non lesinando punzecchiature al co-patron, Claudio Lotito. “La Salernitana si è salvata per il rotto della cuffia nell’anno del centenario, menomale. Ho visto che Lotito ha fatto una proposta per l’Alitalia che non ho capito bene. Mi accontenterei anche solo di un bel programma di investimenti per la squadra l’anno prossimo: cominciamo a far volare la squadra e poi pure l’Alitalia, se ce la fa. Menomale che è arrivata la salvezza, la retrocessione sarebbe stata ingiusta per una storia sportiva e per una tifoseria importanti. Sarebbe bene anche evitare di soffrire ogni anno”, le parole di De Luca nel consueto appuntamento televisivo sulle frequenze di Liratv. Poi, la stoccata anche sul fronte Napoli: “Grazie alla Universiadi abbiamo rinnovato molti impianti, con un lascito importante nei confronti dei nostri giovani, dall’Arechi al San Paolo per quanto riguarda il calcio. Nello stadio partenopeo abbiamo investito 23 milioni. Il San Paolo ha cambiato faccia, anche perchè nessun altro ci avrebbe messo un euro”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News