Connect with us

News

Da sabato 14 finali: l’Arechi dovrà tornare fortino di punti

Fino alla fine saranno tutte finali, la prima sabato contro il Bologna. Dopo un girone di andata povero di punti, la Salernitana deve farne il più possibile per provare a salvarsi; il quartultimo posto occupato dal Venezia dista otto punti. In questo rush finale di quattordici partite (contando anche i due recuperi) l’Arechi soprattutto deve tornare fortino.

Sfide alla portata

A Via Allende infatti, dopo il Milan, non arriveranno più squadre che stazionano nelle prime quattro posizioni in classifica, bensì molte avversarie alla portata. Dopo il Bologna, la Salernitana riceverà il Sassuolo nel weekend del 13 marzo e il Torino in quello del 3 aprile; entrambe le squadre potrebbero arrivare senza grosse pretese di classifica. Alla 34^ i granata sfideranno la Fiorentina in casa, sfida ostica visto che i viola sono in lotta per un posto in Europa. Alla 36^ Salernitana-Cagliari potrebbe essere scontro diretto decisivo, la squadra di Nicola potrà contare anche sull’1-1 arrivato all’andata in Sardegna (con Colantuono allenatore). L’ultimo atto del torneo sarà all’Arechi contro l’Udinese. Resta ovviamente da fissare il recupero casalingo col Venezia, altro scontro decisivo. Inutile dire che il possibile aumento al 100% di capienza potrebbe essere un fattore decisivo nella rincorsa per la permanenza in A.

Trasferte ostiche

Lontano da Salerno però la Salernitana avrà sfide complicate. Fuori casa infatti sfiderà, subito dopo il Bologna, l’Inter (venerdì 4 marzo), la Juventus alla 30^, la Roma nel weekend del 10 aprile e l’Atalanta nel trentacinquesimo turno. Tre le sfide più abbordabili, contro la Sampdoria alla 32^ giornata (probabile scontro diretto), con l’Empoli nel weekend del 15 maggio, alla penultima giornata i toscani potrebbero essere già abbondantemente salvi e infine l’importante recupero alla Dacia Arena di Udine ancora da inserire in calendario.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News