Connect with us

News

Contro l’Atalanta fari… spagnoli. Tunnel ok per la sfida al Genoa

Tra non molto il maquillage allo stadio Arechi dovrebbe essere terminato. Realisticamente tra poco più di un mese. Come scrive Il Mattino, i lavori a Via Allende proseguono e per la sfida all’Atalanta di sabato sera ad illuminare il terreno di gioco dovrebbero esserci i nuovi fari a led. Gli operari hanno lavorato intensamente, anche durante la presentazione della squadra andata in scena lunedì 6 settembre. La nuova illuminotecnica sostituirà la precedente e dovrebbe raggiungere, senza l’aiuto dei fari aggiuntivi (che verranno rimossi), i 1650 lux richiesti dalla Lega. La curiosità. I nuovi fari a led sono stati dirottati da Madrid a Salerno. Nella capitale spagnola sono i corso i lavori allo stadio Santiago Bernabeu (dove il Real è tornato a giocare domenica sera dopo una lunga assenza), dove c’era già disponibilità di fari ed un primo carico è stato spostato dalla Spagna all’Italia. Giovedì Carlo Longhi, noto ex direttore di gara che da anni ricopre il ruolo di consulente per l’impiantistica delle leghe di Serie A e Serie B, sarà all’Arechi per tutte le verifiche per l’idoneità.

Lavori in corso anche per quanto riguarda il nuovo tunnel spogliatoi che sbucherà sul terreno di gioco tra le due panchine. Gli scavi continuano e l’ingresso dovrebbe essere pronto per Salernitana-Genoa in programma il 2 ottobre. Poi si passerà all’installazione dei tornelli doppi, precisamente dal 22 di settembre. I lavori dovrebbe durare circa venti giorni, per Salernitana-Empoli del 23 ottobre quindi tutto dovrebbe essere ultimato. Intanto quelli già installati allo stadio sono stati ogetto di verifica congiunta tra Questura, Comune e società ieri mattina, mentre settimana scorsa un’altra verifica aveva certificato come i tornelli fossero in grado di leggere anche i biglietti su fogli di carta, insomma quello stampato a casa.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News