Connect with us

News

Trustee denunciano: “Offerta fondo lussemburghese senza alcuna garanzia valida”

Si arricchisce di un nuovo capitolo la (poco) avvincente saga legata alla cessione del pacchetto azionario della U.S. Salernitana 1919. In serata i due Trustee hanno diramato un (duro) comunicato stampa con il quale ribadiscono la bontà del lavoro svolto, provano a far chiarezza su alcune presunte offerte ricevute e precisano di aver sempre operato rispettando gli obblighi previsti dallo statuto del Trust e informando la FIGC di ogni mossa. Di seguito comunicato integrale:

Con riferimento alle molte informazioni circolate negli ultimi giorni attraverso organi e agenzie di stampa in merito a presunte offerte di acquisto della U.S. Salernitana 1919 aventi i requisiti necessari per essere ritenute valide e idonee per il trasferimento della proprietà della società, al fine di evitare speculazioni e informazioni tendenti a dare una rappresentazione non veritiera dei fatti, con finalità che appaiono del tutto illecite oltre che lesive della onorabilità e professionalità dei Trustee, si deve precisare quanto segue.

Si conferma, in primo luogo, quanto già riferito nel precedente comunicato stampa del 16 u.s. e quindi che le procedure seguite dai Trustee per la cessione della Società sono state svolte in piena aderenza alle regole contenute nell’Atto di Trust e che – sempre nel rispetto degli obblighi imposti dall’atto di Trust – la F.I.G.C. è stata costantemente tenuta informata delle offerte pervenute e dei fatti rilevanti ad esse riferibili.

Si conferma altresì che ad oggi alcuna delle offerte ricevute per l’acquisto della U.S. Salernitana 2021 è accettabile ai sensi dell’atto “Trust Salernitana 2021”, poiché carente dei requisiti e/o delle condizioni imposte dall’atto stesso e/o dei requisiti necessari a confermare la solidità economica dell’acquirente la U.S. Salernitana 1919 S.r.l.

Per quanto occorra, con specifico riferimento a quanto riportato dagli organi di stampa circa due offerte che sarebbero state presentata da due imprenditori (la “cordata romana” e la “cordata Svizzera/Fondo lussemburghese”), i Trustee precisano che:

-nel primo caso, nessuna offerta ad oggi è stata presentata,
-mentre, nel secondo caso, nessuna garanzia, che l’offerente si era impegnato a produrre, è stata validamente presentata. Le verifiche svolte sono state effettuate anche attraverso diretti contatti con la banca che appariva quale emittente tale garanzia, che ha smentito ogni coinvolgimento.

Di conseguenza , per la tutela della serietà e professionalità dei Trustee, gli stessi hanno ritenuto indispensabile denunciare i fatti all’Autorità Giudiziaria.

TRUST SALERNITANA 2021

I Trustee

Melior Trust S.r.l.

Widar Trust S.r.l.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News