Connect with us

News

Colantuono scommette sulla Salernitana: “Ai playoff sarà mina vagante”

Oggi la Serie B scoprirà le carte. L’assemblea di Lega discuterà sulle modalità di ripartenza di un campionato già di per sé imprevedibile; dopo questa sosta forzata lo sarà ancora di più. Saranno dieci le partite da disputare nelle quali i pronostici potranno essere sovvertiti, ad eccezione del Benevento, lanciatissimo verso la Serie A (agli stregoni mancano 8 punti), tutte le altre squadre avranno qualcosa da giocarsi, dai playoff ai playout, fino ad una tranquilla posizione di metà classifica.

Sul treno promozione è salita, da ormai un po’ di giornate, pure la Salernitana che, nonostante l’ultimo ko in quel di Perugia (1-0 il 7 marzo al Curi), è in piena corsa al settimo posto con 42 punti. A dare credito al cavalluccio c’è anche l’ex tecnico Stefano Colantuono, sulla panchina di Via Allende da dicembre 2017 a dicembre 2018: “Se la Salernitana arriverà ai playoff, e credo possa farcela, potrà essere la mina vagante, anche se l’assenza del pubblico si farà sentire”, così l’ex allenatore del Bari alla Gazzetta dello Sport. Il trainer romano fa anche una considerazione su come si tornerà in campo, tenendo conto anche delle conseguenze del lungo stop per i giocatori, e sulle novità cinque cambi e algoritmo: “Ci si allenerà con le partite. Sono convinto che i ritmi all’inizio saranno blandi e che la condizione si troverà con il tempo. Il vantaggio della ripartenza sarà per le squadre che avevano giocatori infortunati: mi viene in mente il Frosinone, che recupererà Ciano. A uno come Cerci che a febbraio stava finalmente accumulando minuti, invece, non so se l’interruzione possa aver giovato. L’idea dei cinque cambi non mi piace, così come mi auguro che i verdetti possano arrivare solo e soltanto dal campo e non con un algoritmo”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News