Connect with us

News

Che intesa fra Jallow e Giannetti! Due attaccanti a segno, non accadeva da aprile

Sono Lamin Jallow e Niccolò Giannetti i protagonisti del momento in casa Salernitana. Al netto della buona prova di tutti, in particolar modo dei vari Kiyine, Akpa Akpro e Cicerelli, i due attaccanti hanno confezionato il successo sul Pescara siglando tre reti in coppia. Due per il gambiano, uno per l’ex Cagliari che si è dimostrato specialista nelle reti spettacolari dopo quella in sforbiciata col Catanzaro.

I gol dei due avanti granata non sono però frutto del caso: Ventura in sede di ritiro ha lavorato a lungo sull’intesa dei suoi due attaccanti, soffermandosi spesso a parlare con entrambi e con Calaiò al termine delle sedute d’allenamento in quel di San Gregorio Magno. Jallow e Giannetti possono ancora migliorare ma il loro feeling è già apprezzabile: si cercano, dialogano bene e mettono in apprensione i difensori avversari.

Ieri inoltre sono riusciti in una sorta di impresa: era dal 27 aprile che la Salernitana non andava a segno con tutti gli attaccanti titolari. Era la trentacinquesima giornata dello scorso campionato quando i granata di Gregucci vennero sconfitti per 5-2 dal Carpi con Djuric e Calaiò ad illudere i tifosi coi momentanei 1-1 e 2-2 e quattro mesi dopo entrambi sono stati scavalcati nelle gerarchie. Ma non solo: se nelle ultime ore di mercato dovesse arrivare un rinforzo ulteriore nel reparto avanzato uno dei due potrebbe salutare: su Djuric in particolar modo s’è rifatto sotto il Padova (clicca qui per i dettagli) ma anche Calaiò ha estimatori tra Serie B e Serie C.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News