Connect with us

News

Cessione Salernitana, svolta vicina. I trustee: “Valutazioni offerte in corso”

Quattro giorni dopo l’ultima deadline per la presentazione di offerte vincolanti di acquisto della Salernitana e due giorni dopo l’incontro tenutosi in Federcalcio tra i legali federali e i trustee che curano la cessione del club, è finalmente arrivata l’attesa nota esplicativa firmata Melior Trust e Widar Trust. Una nota abbastanza stringata nella quale Susanna Isgrò e Paolo Bertoli spiegano che “che sono in corso le opportune valutazioni delle offerte ricevute”.

All’inizio della prossima settimana i due professionisti, accompagnati ancora una volta dai loro collaboratori avvocati e commercialisti, si ripresenteranno in via Allegri per un incontro presumibilmente risolutivo, con l’approssimarsi della data del 15 dicembre che i trustee avevano fissato come scadenza per svelare il nome dell’acquirente. Il termine ultimo per l’alienazione delle quote è il 31 dicembre, con possibile proroga di 45 giorni in caso di preliminare firmato (il tempo di espletare formalità burocratiche per il closing e passaggi finanziari).

Il comunicato integrale

Trustee rendono noto che sono in corso le opportune valutazioni delle offerte ricevute.

Come previsto dal precedente comunicato stampa, i Trustee si riservano, entro il prossimo 15.12.2021, di assumere le relative determinazioni.

 

TRUST SALERNITANA 2021

I Trustee

Melior Trust S.r.l.

Widar Trust S.r.l.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News