Connect with us

News

Castori nel post: “Spaventati per Patryk! Vittoria meritatissima, siamo in crescita”

Nel post partita un Fabrizio Castori scuro in volto si è concesso alle domande dei giornalisti. Primo commento ovviamente su quanto capitato, sul terreno di gioco del Del Duca, a Patryk Dziczek: “È la seconda volta che succede, ci siamo spaventati di brutto. Non c’erano motivi di stanchezza o contrasti, si fa fatica a pensare quale causa possa comportare questa problematica. La situazione va sicuramente approfondita”. Il tecnico granata prova poi a parlare della prestazione, ottima, dei suoi ragazzi: “Oggi vincere qui non era facile, nel primo tempo abbiamo meritato di vincere. Abbiamo fatto bene sotto tutti i punti di vista senza far mai tirare in porta l’Ascoli. Nel secondo tempo abbiamo concesso qualcosa ma abbiamo portato a casa una grandissima vittoria, sono convinto che il periodo di appannamento è passato. La squadra ha saputo sfruttare le sue caratteristiche, portando in bacheca tre punti che sono importantissimi. Siamo partiti forte, quando segni dopo pochi minuti prendi fiducia. Oggi ho visto una squadra cresciuta sotto il profilo del ritmo e dell’impostazione, poi il gol enfatizza tutto. Tutino ha fatto una buonissima partita, al di là del fatto che nel primo tempo ha giocato senza Djuric. Abbiamo giocato molto bene, non c’è stata solo grinta ma anche gioco ben sviluppato. C’è da essere soddisfatti per risultato e prestazione. La squadra ha giocato nel complesso un’ottima partita. Poi c’è qualcuno che può fare meglio, sicuramente Tutino e Capezzi si sono messi in risalto ma tutti hanno fatto bene, abbiamo giocato a ritmo alto e questo mi fa ben sperare per il futuro ma facciamo gli scongiuri del caso”.

Tre punti che portano momentaneamente i granata al secondo posto: “Io vivo alla giornata, la squadra si è sempre mantenuta nelle primissime posizioni. La convinzione non ci manca ma fare previsioni non serve a niente. Sapevo che il periodo di gennaio e febbraio avrebbe potuto rappresentare un momento difficile dal punto di vista atletico – spiega Castori –Noi dobbiamo continuare a lavorare a modo nostro, abbiamo cambiato qualcosa ma le ciambelle non sempre riescono col buco. Questo è un campionato tosto, siamo stati pazienti e mi pare che stiamo migliorando”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News