Connect with us

News

Castori a Sportitalia: “Con Lotito rapporto diretto. Serie A? Mai dire mai…”

Nel corso di ‘Speciale Serie B’ su SportItalia è stato ospite il tecnico della Salernitana Fabrizio Castori. L’allenatore granata ha commentato in primis il prossimo impegno, quello di lunedì sera contro la Cremonese: Sarebbe bello salire al primo posto, però contro la Cremonese non sarà certo una passeggiata. La classifica non dà l’esatto valore della nostra prossima avversaria, ch’è indiscutibile. Siamo penalizzati dal fatto di giocare senza il pubblico, che a Salerno è come un dodicesimo uo-mo in campo. Manca una spinta numerosa e calorosa. E senza tifosi non è lo stesso calcio”. Poi un pensiero sull’andamento del campionato cadetto: Spal, Empoli e Lecce stanno dimostrando il loro valore, ma il campionato è lungo ed è presto per dare giudizi, essendoci anche la variabile Covid. Ora arriva un bel tour de force, con una sosta più breve, il campionato poi finirà prima quest’anno. Queste tre squadre sicuramente hanno una struttura importante, ma le partite vanno giocate tutte. Il Lecce ha una grande rosa, in tutti i reparti, ha un ottimo portiere come Gabriel, difensori come Lucioni, Calderoni e un grande attacco. Corini è un allenatore bravissimo. Sicuramente ha le carte in regola per la Serie A. La Serie B è dura, ma noi non vogliamo mica mollare. La competitività si è alzata, c’è tanto equilibrio”.

Il tecnico di San Severino Marche è tornato anche sul match pre sosta perso contro la Spal: “A Ferrara abbiamo fornito una prestazione sottotono, poi la Spal stava bene e ribadisco che ha una rosa di valore. La sconfitta è stata sicuramente meritata, noi abbiamo fatto poco e loro hanno fatto bene. Sono alla quarta vittoria di fila e hanno ingranato alla grande”. L’ex trainer del Carpi ha parlato bene poi del suo rapporto con il co patron Claudio Lotito e di Gennaro Tutino, fortemente voluto dalla Salernitana in estate: Col presidente Lotito mi trovo benissimo, è un molto diretto e schietto, per il resto ho trovato una società organizzata e migliorata rispetto a come l’avevo lasciata. Per me è un’élite della categoria. Tutino ha cominciato benissimo, ha grandi colpi e ottimi margini di miglioramento. Mi aspetto tantissimo da lui, so che può diventare un top. In chiusura un pensiero sulle ambizioni promozione: Siamo fiduciosi, siamo convinti di essere una buona squadra, faremo il massimo per centrare l’obiettivo massima serie. Adesso è presto per dare un giudizio. Mai dire mai però, sognare non è reato.

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News