Connect with us

News

CASCIA, DAY 12. Tanta corsa e poco pallone, Coulibaly in gruppo

Cielo grigio su Cascia mentre la Salernitana scende in campo in mattinata. Corsa e attivazione per riscaldare i muscoli, dopodiché esercitazioni tecniche divise su stazioni con e senza palla. Dribbling tra i conetti, colpi di testa, appoggi, conclusioni nelle porticine, cambi di direzione. Regolarmente in gruppo Mamadou Coulibaly, con lui inizialmente anche Gyombér, Strandberg, Obi e Sy che poi si sono spostati in palestra, dove hanno lavorato anche Boultam e Bogdan, leggermente affaticati. Il senegalese invece è rimasto con la squadra che ha proseguito la seduta sul campo due, dove il “prof” Pescosolido ha disposto un lavoro di forza e resistenza. Ogni singolo calciatore viene frenato con un elastico dal compagno nello scatto. Al compagno poi si sono sostituiti i pesi. Capezzi e Veseli i più in palla. Infine conetti disposti sul campo a formare un rettangolo, corsa blanda alternata a scatti, con 20” di recupero, per occupare gli spazi. Solito lavoro a parte per i portieri Belec, Russo e De Matteis. Ad ora di pranzo è atteso l’ultimo acquisto Ruggeri. A fine allenamento bel gesto della Salernitana che ha regalato ad un giovane tifoso disabile un pallone autografato da tutti i calciatori. Ieri giro di tamponi, tutti ovviamente negativi.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News