Connect with us

News

Bocalon segna e non esulta: “Sono legato a Salerno, auguro ai granata la promozione”

Un gol da tre punti, senza esultare per rispetto ai suoi vecchi tifosi. Il Doge ha bussato, Bocalon ha punito ancora la Salernitana regalando il primo successo casalingo al suo Venezia. E in sala stampa non può contenere il sorriso: “Sono contento per il gol e i tre punti – ha detto Bocalon – Ho grande rispetto per la Salernitana e i suoi tifosi, a Salerno sono stato benissimo. Oggi sarebbe stato diverso dai playout, ma comunque era una partita importante e l’abbiamo affrontata con la giusta mentalità. All’inizio abbiamo fatto fatica, poi abbiamo trovato la quadra e siamo andati meglio. Sul gol non era facile, ho tirato sul primo palo dove il portiere copre bene. Bravi Di Mariano e Capello a costruire l’azione“. Dopo il gol Bocalon ha comunque rivolto un gesto particolare, ma ai suoi tifosi: “L’esultanza polemica era verso i Distinti, perché i tifosi devono incitarci non remarci contro, non mi riferisco alla Curva ovviamente. Ci tengo a questa maglia e voglio onorarla, mi prendo sempre le mie responsabilità. Sulla simulazione non lo so, il contatto c’era per me”.

Ultimo commento sui granata e sul passato: “La Salernitana è molto migliorata e ha un allenatore superiore. Ho visto una squadra quadrata, fisica e con un buon gioco. Sulla carta eravamo sfavoriti ovviamente, sul campo però abbiamo dimostrato il nostro valore. Ho fatto i complimenti ai miei compagni e spero vadano più avanti possibile, i tifosi aspettano la promozione e la meriterebbero. Quando sono andato via c’era Gregucci che conoscevo da Alessandria e mi voleva, la chiamata da casa non si poteva rifiutare”. 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News