Connect with us

News

Billia a R. Alfa: “Derby del San Paolo ricordo bellissimo. Multiproprietà non fa bene alla Salernitana”

derby napoli salernitana 85

Nel corso della prima puntata di ‘Speciale Ritiro’ su Radio Alfa Lab è intervenuto telefonicamente Marco Billia, difensore della Salernitana, guidata da Ghio, che sfidò, nell’agosto del 1985, il Napoli di Maradona (poi vincitore dello Scudetto) nel primo turno di Coppa Italia. I granata uscirono sconfitti 3-1 dal San Paolo, il gol del momentaneo 1-1 fu realizzato proprio da Billia: “Quella partita la ricordo benissimo, quel Napoli era fortissimo, con Maradona, Garella, Bruscolotti, Giordano, e vinse infatti il campionato. Segnare al San Paolo fu fantastico e un po’ anormale per me, c’erano tantissimi tifosi granata, quando uscimmo dal tunnel l’impatto visivo e sonoro fu incredibile. Siamo riusciti almeno a farli esultare, poi li abbiamo beccate purtroppo. Marcare Maradona, ma anche Giordano o Bertone non capitava certo tutti i giorni, io e Manzo ci scambiavamo le marcature sulle punte e De Nadai veniva in raddoppio, non fu una passeggiata”.

L’ex difensore ha ricordato il compianto ex compagno, il portiere Mair, e ha sottolineato il legame, ancora vivo, con Salerno: “La scomparsa di Mair è stato un grande dispiacere, arrivammo insieme quell’anno a Salerno; era un bravo ragazzo, di poche parole e molto sincero. A Salerno ho conservato molti amici, ho tanto affetto per la città; porto ancora legato ad una catena un cavalluccio marino regalatomi da un tifoso. Io tifo Udinese, ma la mia seconda squadra è la Salernitana”. L’allenatore, ora in attesa di sistemazione, che ha conosciuto la tifoseria salernitana negli anni ottanta, ha commentato la situazione attuale: “La Salernitana ha un pubblico eccezionale e la squadra fa molto affidamento su questo. La situazione attuale è anomala, prima o poi però credo che si risolverà, anche se non è facile, il tifoso granata ama la squadra e vuole tifare. Il buonsenso prevarrà. La squadra avrebbe bisogno di un’unica proprietà, su tale questione capisco i malumori dei tifosi. Questa situazione ha condizionato, magari la Salernitana avrebbe raccolto qualche punto in più in stagione e si sarebbe giocata i playoff”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News