Connect with us

News

Becao e Walace: “Peccato aver perso così, loro hanno fatto partita della vita”

È dura mandare giù il ko in casa Udinese, i bianconeri erano in striscia positiva nelle ultime tre partite con ben undici gol segnati. Ma ieri è arrivato lo stop contro la Salernitana. “Abbiamo perso per un dettaglio piccolissimo. È un peccato aver perso questa partita, abbiamo provato a fare tutto quello che ha chiesto il mister – ha dichiarato nel post partita a Udinese TV il difensore Rodrigo BecaoNel calcio si può vincere e si può perdere. Dobbiamo resettare subito e pensare alle altre partite. Domenica ce ne aspetta una durissima contro il Bologna. Il mio ruolo è fare il difensore. Prima difendo, poi se ho la possibilità di attaccare cerco di aiutare. Oggi non sono riuscito a metterla bene in mezzo in un’occasione, mentre un paio di volte che sono salito non abbiamo sfruttato. La sconfitta è un incidente e cercheremo di non commettere più gli errori di oggi. Dobbiamo imparare con dagli sbagli per crescere”.

Sulla stessa lunghezza d’onda il centrocampista brasiliano Walace: “Perdere così è un peccato. Sono arrabbiato, dobbiamo lavorare perché l’errore del loro goal non può succedere. Per una squadra in fiducia come noi e che vuole il risultato queste cose non possono accadere. La loro è stata la partita della vita, ce lo aspettavamo, giocano per un obiettivo. Abbiamo fatto la nostra gara e il peccato è stato alla fine. Siamo arrabbiati, e la rabbia ti aiuta a fare bene. Adesso abbiamo subito il Bologna. Vogliamo ripartire da là”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News