Connect with us

Giovanili

Autorizzazione raduni e provini baby calciatori, Salernitana assente per la corrente stagione

 

Il settore giovanile della Salernitana non potrà organizzare raduni e provini per visionare e selezionare nuovi piccoli talenti nel prosieguo della stagione 2019/2020. La sezione della FIGC dedicata al Settore Giovanile e Scolastico, infatti, ha reso note ieri le società autorizzate a effettuare provini ufficiali per baby calciatori. Tra queste non c’è la società di Lotito e Mezzaroma, che potrà dunque operare in tal senso solo dalla prossima stagione, a patto che inoltri la formale richiesta.

Il club di via Allende non ha inoltrato la richiesta di autorizzazione, come hanno invece fatto le corregionali Benevento, Juve Stabia, Napoli e Cavese, a cui è stato invece dato il via libera per quanto riguarda sia “i giovani in età compresa tra i 10 anni compiuti e i 12 non compiuti provenienti dalla stessa regione della sede della società”, sia quelli “provenienti da altre regioni di età compresa tra i 12 anni compiuti e i 16 non compiuti”. Ad esse si aggiunge anche l’Avellino, autorizzato invece a radunare solo prospetti “tra i 12 anni compiuti e i 16 non compiuti provenienti dalla medesima regione di appartenenza della società” (clicca qui per il comunicato della Federcalcio).

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Giovanili