Connect with us

News

Arechi, niente Nazionale nell’anno del centenario. Manto erboso in manutenzione, sarà ok per agosto

Il prato dello stadio Arechi… ce la farà. Quantomeno, ci proverà. Dopo lo stress a cui è stato sottoposto in occasione delle recenti Universiadi, il manto erboso del “Principe degli Stadi” è oggetto in questi giorni di premurose cure da parte dello staff dei giardinieri di fiducia del club granata, che da Roma ha inviato i “rinforzi” per presentare il terreno di gioco nelle migliori condizioni il 1 agosto, in occasione del triangolare “Siberiano” con Bari e Reggina, ma soprattutto l’11 agosto, data della prima partita ufficiale stagionale dei granata in Coppa Italia. Nelle partite dell’Italia Universitaria, dal punto di vista cromatico il prato dell’Arechi ha mostrato alcune defaillances (clicca qui per leggere). Fisiologico, di questi tempi. Dalla società dell’ippocampo fanno sapere che non ci sarà alcun problema per la disputa sia del triangolare amichevole, sia del match di Coppa Italia contro la vincente di Catanzaro-Casertana.

Intanto, però, l’Arechi deve incassare una piccola delusione. Nell’anno del centenario della Salernitana, i tifosi che si aspettavano un ritorno della Nazionale azzurra maggiore a Salerno resteranno delusi. Nella politica del calcio si erano mossi i sondaggi del caso, frutto anche dell’avvenuto restyling dell’impianto, in grado – con l’installazione dei sediolini e il potenziamento dell’impianto di illuminazione, ma non solo – di poter finalmente ospitare eventi di maggior spessore, rispetto al campionato di Serie B. Ebbene, la Figc ha comunicato le sedi che ospiteranno le prossime partite della selezione di Roberto Mancini, che il 12 ottobre ospiterà la Grecia all’Olimpico di Roma, mentre il 18 novembre sarà di scena allo stadio Renzo Barbera di Palermo contro l’Armenia nell’ultima gara del girone di qualificazione agli Europei del 2020.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News