Connect with us

News

Allegri soddisfatto: “Avevamo il peso dell’eliminazione dalla Champions, approccio giusto…”

È soddisfatto Massimiliano Allegri per i tre punti conquistati contro la Salernitana. Il tecnico bianconero ha parlato così a DAZN: “Gli screzi capitano, ma il rapporto con Dybala e gli altri giocatori è ottimo. Io sono diretto e lo faccio per il loro bene, ma i ragazzi hanno la mia stima e fiducia. Con Dybala non c’è nessun problema. Abbiamo aggredito bene la partita, rischiavamo di entrare sonnecchiando dopo l’eliminazione di mercoledì che sentivamo ancora addosso. Il secondo tempo eravamo stanchi, potevamo fare il terzo, ma l’importante era vincere e allungare in classifica. E siamo a meno quattro dal secondo posto. L’Inter però ha una partita in meno. È un bel traguardo per ora, possiamo passare una bella sosta dove recupereremo giocatori. Vlahovic ha fatto una buona partita, tiene palla e copre in avanti, sono contento sia tornato a segnare. Deve migliorare ancora tanto però, sopratuttto sulla pulizia di gioco, ci stiamo lavorando. Danilo a centrocampo è stata una piacevole sorpresa, sa giocare a calcio è professionista e ascolta molto, mi aiuta nel mio lavoro. Davanti alla difesa gioca bene perché ha bei piedi. All’inizio c’era da lavorare, abbiamo perso Ronaldo a tre giorni dalla fine del mercato. Non conoscevo molti giocatori, ho dovuto cambiare modo di lavorare in corsa, alzando l’intensità. Quando siamo diventati squadra e abbiamo iniziato a correre i risultati si sono visti. Sono contento, siamo in un momento dove possiamo giocarci un posto in alto e la finale di Coppa Italia. Non so se Dybala rimarrà o meno, la società sa cosa fare e siamo in linea. Ci sono anche altri casi di giocatori in scadenza da valutare”.

Allegri ha aggiunto in sala stampa: “L’Inter è ancora la favorita per lo Scudetto. L’abbraccio con Dybala? Lo scambio di opinioni ci sta, in tanti anni di carriera capitano tanti screzi che nascono e finiscono lì. Mi piace avere dei giocatori responsabili e non dei soldatini. L’Inter deve recuperare una partita, abbiamo chiuso un periodo con una vittoria. L’eliminazione dalla Champions la sentivamo ancora addosso. Siamo stati bravi ad aggredire la partita, nel secondo tempo eravamo stanchi, non abbiamo segnato e abbiamo concesso qualcosa. In classifica ci allontaniamo da quelli dietro. Nella sosta recupereremo giocatori. E vediamo cosa combiniamo in questo sprint finale. Chiellini lo consegnamo alla nazionale lindo e pinto, gli ho chiesto di giocare dall’inizio. La decisione di Danilo in mezzo l’ho maturata ieri mattina. E’ un giocatore disponibile e che conosce bene il calcio. Davanti alla difesa ha fatto bene, volevo lasciare libero Arthur come mezzala. Era molto dispiaciuto per l’uscita dalla coppa. Per la Salernitana sarà difficile, rispetto all’andata è stata squadra più pericolosa. nel primo tempo sono stati molto aggressivi. E’ stata più complicata di quello che pensavamo”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News