Connect with us

News

All’Arechi fuori i secondi: Castori sfida il Chievo col 3-5-2, subito un volto nuovo in campo

SALERNITANA-CHIEVO (STADIO ARECHI – ORE 14)

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Aya, Gyomber, Mantovani; Casasola, Coulibaly, Di Tacchio, Capezzi, Jaroszynski; Tutino, Djuric. A disposizione: Adamonis, Bogdan, Sy, Veseli, Boultam, Dziczek, Kiyine, Schiavone, Anderson, Cicerelli, Gondo, Kristoffersen. Allenatore: Castori.

CHIEVO (4-4-2): Semper; Mogos, Leverbe, Rigione, Renzetti; Canotto, Obi, Palmiero, Garritano; Fabbro, De Luca. A disposizione: Seculin, Pavlev, Vaisanen, Cotali, Zuelli, Viviani, Bertagnoli, Giaccherini, Margiotta, Ciciretti, Djordjevic, Di Gaudio. Allenatore: Aglietti.

Arbitro: Simone Sozza di Seregno (Schirru-Trincheri). Quarto uomo: Riccardo Ros di Pordenone.

DIRETTA: DAZN 1 (canale 209 di Sky)


Sfida ad alta quota all’Arechi dove per la seconda giornata del girone di ritorno arriva il Chievo di Aglietti. Salernitana e clivensi si trovano a 35 punti, a -6 dalla capolista Empoli. Una situazione che rende ancora più avvincente il match che andrà in scena oggi alle 14 con Castori costretto a fare i conti con una vera e propria emergenza di esterni mancini. Proprio il ruolo maggiormente “rinforzato” a gennaio rappresenta il grattacapo di giornata per il tecnico di Tolentino, orfano di Durmisi e Kupisz e con un Cicerelli recuperato solo in parte dopo l’infortunio di Reggio Calabria.

Sulla corsia sinistra dovrebbe agire Jaroszynski, favorito su Veseli e Sy per esperienza ed affidabilità. Il calciatore polacco potrebbe così fare il suo secondo esordio in granata proprio contro la squadra in cui ha giocato prima di arrivare a Salerno su indicazione di Gian Piero Ventura. Sul versante opposto si registrerà il rientro di Tiago Casasola dopo la squalifica che gli ha fatto saltare la partita del Granillo. Al centro conferma per Di Tacchio e Coulibaly, con Capezzi in vantaggio su Anderson e Kiyine per il ruolo di mezzala sinistra. Qualche novità in difesa con Aya, Gyomber e Mantovani davanti a Belec. In attacco verrà riproposta la coppia Tutino-Djuric: all’andata furono proprio loro a piegare il Chievo dopo l’iniziale vantaggio veneto a firma di Mogos.

La formazione ospite risponderà col 4-4-2: non ha recuperato l’ex Gigliotti mentre va in panchina il volto nuovo Di Gaudio, vecchio pallino di Castori. Nell’undici di partenza troverà spazio l’ex Salerno Calcio, Canotto, oltre a Palmiero, trattato a lungo in estate nell’affare che ha poi portato a Salerno il solo Tutino dal Napoli. Vanno verso l’esclusione dallo starting eleven anche Ciciretti e Giaccherini.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News