Connect with us

News

AIC, pronto fondo a sostegno dei redditi più bassi. In casa Perugia accordo vicino sul taglio stipendi

L’Associazione Italiana Calciatori si schiera in aiuto dei suoi componenti in questa situazione di emergenza. In data odierna il Consiglio Direttivo ha deliberato di erogare una cifra non inferiore ad un milione di euro da destinare al fondo solidaristico che dovrà sostenere calciatori e calciatrici, professionisti e dilettanti, che percepiscono i redditi più bassi. Un aiuto che potrebbe quindi arrivare anche a calciatori di alcuni club cadetti.

Per i calciatori c’è anche da sciogliere il nodo dei contratti, sia per coloro che sono in scadenza ovviamente a giugno, e sia per chi gioca in prestito (in casa granata sono ben otto). L’ipotesi poi circolata in queste settimane con le squadre che potrebbero andare in ritiro (Salernitana pronta a trincerarsi al Mary Rosy) per la ripresa dei campionati sembra non convincere del tutto alcuni giocatori. Sarà un nodo da chiarire. In Serie B dopo il Venezia sembra che anche il Perugia sia vicino all’accordo con i calciatori per la rinuncia ad un mese e mezzo di stipendio.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News