Connect with us

Giovanili

U15, esordio sfortunato in casa della Reggina. De Feo: “Possiamo fare meglio”

TABELLINO – REGGINA-SALERNITANA 1-0 (UNDER 15)

REGGINA: De Lorenzo, Tortoriello, Cosmano, Gatto P., Ramondino, Zagari R., Longo, Movilia, Cosentino, Alvaro, Malara. A disp. Mangiaviti, Greco, Misefari, Gatto G., Romano, Maisano, Zagari L., Sorace, Iaccino. All. Cassalia

SALERNITANA: Cafarelli, Maresca, Farina, Amore, Nunziato, Chietti, Migliore, Cafaro, Battilo, Gorga. A disp. Falaguerra, Marino, Catuogno, Sorrentino, Fumo, Buccella, Zecca, Ardovino, Noto. All. De Feo

Arbitro: Sig. Milone di Taurianova (Crimi/Cotroneo).

Marcatori: Cosentino (C) al 16′ st.  Recupero: 0′ pt – 5′ st.

Esordio sfortunato per la Salernitana Under 15, che oggi ha perso 1-0 contro i pari età della Reggina nel match di apertura del campionato.
La partita è stata sempre molto equilibrata, con entrambe le squadre alla ricerca del gol. I granatini ci hanno provato con qualche ripartenza conclusa con dei tiri dal limite che non hanno trovato fortuna. Nella ripresa la squadra ospite ha aumentato l’intensità per tentare di sbloccare la gara, ma al 16′ sono stati invece i baby amaranto a approfittare di una distrazione della retroguardia avversaria per passare in vantaggio con Cosentino. A quel punto le energie erano già sul punto di esaurirsi, dato anche il caldo intenso e la Salernitana non è stata in grado di recuperare. Al triplice fischio quindi la Reggina si porta a casa l’intera posta in palio grazie al risultato finale di 1-0.

Mister Cosimo De Feo è comunque soddisfatto della prestazione dei suoi ragazzi: “È stata una partita abbastanza equilibrata, anche se qualcosina in più potevamo farla. Dispiace un po’ aver preso gol a dieci minuti dalla fine. Avevamo anche i giocatori contati ma non può essere un’attenuante. Ci siamo calati in un nuovo contesto dopo un anno e mezzo di inattività, ma ci sono i presupposti per fare meglio, con il lavoro otterremo sicuramente di più rispetto a oggi. Il gol è arrivato in un momento in cui cercavamo di vincerla e poi non siamo riusciti invece a recuperarla, ma non posso che fare i complimenti ai ragazzi per l’impegno profuso“.
Bisogna ricordare anche che si tratta di un gruppo alla prima esperienza insieme, dopo uno stop di quasi due anni, anche se questo vale per tutti: “Ho visto un esordio positivo. Mi è parsa una squadra equilibrata considerando quello che abbiamo fatto in questi quaranta giorni di preparazione. Sottolineo che sono ragazzi di 14 anni fermi da quando ne avevano 12 e poi si tratta di una squadra assemblata quest’anno. L’unica nota negativa è stata il risultato, perché secondo me era più giusto un pareggio“.

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Giovanili