Connect with us

News

Terzo turno tabù, solo in 2 occasioni i granata hanno ottenuto il pass! Prima volta…a Lecce

Domenica la Salernitana torna in campo per affrontare il Lecce, partita valida per il terzo turno di Coppa Italia. La competizione nazionale naturalmente serve solo a testare la preparazione in vista del Campionato, però è pur sempre un impegno ufficiale. E guardando un po’ più in là, l’ipotesi di giocare a San Siro contro il Milan è certamente suggestiva. Non servono fare tanti calcoli, per arrivare al Meazza bisogna vincere in Salento e poi probabilmente anche a Ferrara con la Spal (gli estensi devono giocare sempre domenica in casa contro la FeralpiSalò).

Il primo scoglio è già difficile, per la caratura dell’avversario ma anche per tradizione. Da quando la Coppa Italia ha cambiato format nel 2005/2006, i granata sono riusciti ad approdare al terzo turno solo sei volte. E la vittoria è arrivata in due occasioni. La prima nella stagione 2008/2009, la Salernitana era appena stata promossa in Serie B. Dopo il 3-1 sul Cesena nel secondo turno, il tabellone offrì ai granata una trasferta contro una squadra di Serie A. Coincidenza pura, proprio contro il Lecce. A Via del Mare il cavalluccio vinse 1-0 grazie al gol di Arturo Di Napoli, poi non si fermò neanche al turno successivo battendo il Sassuolo ai rigori. La corsa fu interrotta a Napoli, in un caldo derby di Ottavo di Finale: 3-1 per i partenopei ed eliminazione, gol granata sempre di Di Napoli.

La stagione successiva fu ancora derby, però questa volta di terzo turno: 3-0 per il Napoli con super Lavezzi. Per sei anni, poi, la Salernitana non è riuscita più a qualificarsi per la terza partita della competizione. A volte non ha partecipato alla Coppa (anni di Serie D e Seconda Divisione), altre volte invece è stata eliminata all’esordio. Ma nel 2015/2016 è arrivata una nuova possibilità, colta in pieno dalla Salernitana di Torrente. Come nell’altro precedente vittorioso, i granata erano appena stati promossi in Serie B. Bovo firmò l’1-0 al Pisa di secondo turno, poi sette giorni dopo segnò anche il gol che sbancò il Bentegodi: sfida di terzo turno contro il Chievo ed exploit contro una squadra di Serie A. L’eliminazione arrivò a dicembre contro lo Spezia, a un passo dal giocarsi gli Ottavi di Finale all’Olimpico contro la Roma. Nelle ultime tre stagioni, infine, la Salernitana ha sempre superato il secondo turno per poi essere eliminata: due volte ai rigori (contro Pisa e Carpi), l’anno scorso a Chiavari con l’Entella.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News