Connect with us

News

Terracciano tra i pali e Vlahovic in attacco: il possibile undici viola per la sfida con la Salernitana

Sono ventitré i calciatori convocati da Vincenzo Italiano per la sfida di domani pomeriggio con la Salernitana. Tra questi non figurano gli acciaccati Dragowski, Nastasic Castrovilli, alle prese con i rispettivi problemi di natura fisica. Tre assenze che non metteranno più di tanto in difficoltà il tecnico viola che tra i pali punterà ancora su Pietro Terracciano, ex di turno e reduce da 12 presenze in questa stagione.

Il probabile undici della Fiorentina

In conferenza stampa (clicca qui per leggere l’articolo), il tecnico dei toscani ha parlato di una partita che “si può complicare” se non approcciata nel modo giusto. Ecco perché sono da escludere scelte a sorpresa nell’undici di partenza dei gigliati che dovrebbero scendere in campo con l’ormai consueto 4-3-3. Davanti a Terracciano spazio alla linea a quattro composta da Odriozola, Milenkovic, Quarta e Biraghi. A centrocampo l’ex Venezia Maleh, lo scorso anno a segno nel match vinto dai granata con doppietta di Gondo, dovrebbe fare reparto con Bonaventura ed il centrale Torreira. In attacco sicura la presenza di bomber Vlahovic, miglior marcatore del campionato con 13 reti realizzate al pari di Immobile. Ai suoi lati spazio a Callejon e Gonzalez per un tridente che potrà creare più di un pericolo dalle parti di Belec.

I convocati di Italiano

Portieri: Terracciano, Cerofolini, Rosati.

Difensori: Biraghi, Terzic, Igor, Martinez Quarta, Milenkovic, Odriozola, Venuti.

Centrocampisti: Amrabat, Duncan, Benassi, Maleh, Bonaventura, Pulgar, Torreira.

Attaccanti: Callejon, Vlahovic Gonzalez, Kokorin, Saponara, Sottil.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News