Connect with us

News

Strandberg, rientro previsto in 20 giorni: è fuori lista, ma…

Stefan Strandberg torna a vestire il granata. Dopo i legittimi dubbi legati all’infortunio che l’ha costretto ai box in Norvegia, il difensore è da qualche giorno tornato a Salerno. A stretto giro, molto verosimilmente in venti giorni, tornerà nei ranghi a disposizione di mister Davide Nicola. Ma è fuori lista, per il momento, e il club di patron Iervolino ha una sola possibilità di sostituzione da qui alla fine del campionato.

Tre mesi duri

Il classe 1990, arrivato a Salerno il 23 luglio scorso durante la finestra estiva di calciomercato, ha all’attivo 12 presenze con la maglia dell’Ippocampo (11 in campionato e una in Coppa Italia, in totale oltre 1.000 minuti disputati). L’ultima sua partita risale alle Qualificazioni Mondiali con la sua Norvegia contro l’Olanda. Passo falso della rappresentativa norvegese sì, ma anche la beffa per Strandberg, che di lì si è fermato a causa di vecchi problemi fisici. Alla fine, la decisione di operarsi a un’ernia inguinale che gli dava noie da tempo. L’ultima sua gara in maglia granata, invece, risale al 7 novembre scorso, quando la Salernitana fu impegnata all’Olimpico di Roma contro la Lazio. Dopo oltre tre mesi e un lungo periodo trascorso in Norvegia per la riabilitazione e poi per un lutto familiare, ha ricominciato ad accelerare e sogna di poter tornare in campo in questa stessa stagione per dare il suo contributo per la salvezza.

Fuori lista

L’ex giocatore del Rosenborg ha il contratto in scadenza a giugno, ma con un’opzione di rinnovo in caso di salvezza. Come detto, è fuori lista e – al momento – non sarebbe impiegabile. Dovrebbe uscire un compagno “over” per potergli fare posto e questa operazione può essere fatta dalla Salernitana solo una volta fino a fine campionato, dopo la chiusura del mercato. Insomma, andrà eventualmente ponderata bene. Il giocatore non avrebbe fin qui valutato l’opzione di trasferirsi all’estero, in particolare dove i trasferimenti sono ancora aperti (come in Russia, dove ha peraltro giocato in passato) e pensa ad essere quanto prima abile ed arruolabile.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News