Connect with us

News

Spezzatino alla 37ma: la Salernitana scrive alla Lega. Comunicato del Codacons

Ad Empoli la Salernitana si giocherà una grossissima fetta di salvezza e sarà la prima delle concorrenti a scendere in campo. Un aspetto che non aggrada particolarmente la società granata che non ha tardato a far sentire la propria voce. Come riporta l’edizione odierna de Il Mattino, nella mattinata di ieri al presidente della Lega Serie A Casini è giunta una lettera firmata dal patron granata Danilo Iervolino. La Salernitana ha manifestato ai vertici del calcio italiano la propria insoddisfazione per una disparità di condizione, con i granata che giocheranno prima di tutte le altre concorrenti, invitanto a porre rimedio. Il club ha voluto insomma anticipare un tema di cui certamente si parlerà oggi in assemblea, dove ci saranno appunto Iervolino e l’ad Milan. Una risposta informale è già arrivata.

Il programma della 37^ giornata

Come detto la Salernitana aprirà il penultimo turno sabato alle 15 al Castellani, nello stesso giorno lo Spezia giocherà alle 18 ad Udine e il Venezia all’Olimpico contro la Roma alle 20.45. Domenica alle 15 Genoa in campo a Napoli, alle 20.45 il Cagliari riceverà l’Inter; addirittura lunedì alle 18.30 Samp-Fiorentina. Insomma partite dislocate in orari diversi per esigenze tv. Il comunicato di inizio stagione della Lega è chiaro, contemporaneità solo per l’ultimo atto. Se ne discuterà oggi, ma auspicare cambiamenti è improbabile.

In anche il Codacons

Anche il Codacons, Coordinamento delle associazioni per la difesa dell’ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori, che ha il fine di tutelare i diritti e gli interessi di consumatori e utenti, si schiera al fianco della Salernitana con un comunicato: IL CODACONS INOLTRA RICHIESTA URGENTE ALLA LEGA PER LO SVOLGIMENTO IN CONTEMPORANEA DI TUTTE PEARTITE PIÙ SENSIBILI ANCHE PER EVITARE EVENTUALI SUCCESSIVI RICORSI; IL CODACONS CONDIVIDE LA RICHIESTA DEL PRESIDENTE DELLA SALERNITANA IERVOLINO; FALSATO IL CAMPIONATO SE LE PARTITE VENGONO DISPUTATE IN ORARIO E/O GIORNI DIVERSI. Il Codacons Campania condivide appieno l’insoddisfazione espressa dal Presidente Iervolino ai vertici del Palazzo del calcio. Infatti è poco verosimile che le partite di calendario vengano giocate in orari e giorni diversi, senza alterare il regolare svolgimento delle partite giocate e con risultato già acquisito da alcune delle antagoniste nella lotta per la salvezza o per la testa del campionato. Infatti strategie ed atteggiamenti sicuramente subiranno un cambiamento. Necessario, quindi, un intervento per porre rimedio alla situazione creatasi sia in testa che in coda alla classifica con le squadre Empoli/Salernitana; Napoli/Genoa; Milan/Atalanta; Cagliari/Inter, senza contare Sampdoria e Spezia. Il Codacons, quindi, attraverso l’Avv. Matteo Marchetti, vice segretario nazionale, <chiede che le partite vengano disputate contemporaneamente per garantire la legalità di tutti i risultati e di tutto ciò che al campionato è collegato, vedi scommesse e quant’altro>”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News