Connect with us

News

Spadafora sulla riapertura degli stadi: “Tifosi da settembre con le dovute precauzioni”

Da giugno il pallone è tornato a rotolare, un primo passo verso la normalità post pandemia. Il secondo sarà quello di ripopolare gli stadi per rimettere i tifosi di nuovo al centro di questo sport, essendone la vera anima. Un’opzione questa che potrà probabilmente realizzarsi dalla stagione 2020/21, come spiegato dal Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora al Giornale Radio Rai: “Se la curva epidemiologica lo consentirà, a settembre il pubblico potrà tornare negli stadi. Ovviamente non riempiendo gli impianti come prima e rispettando una serie di misure che stiamo studiando”. Il Ministro ha poi aggiunto: “La cosa più importante riguarderà sicuramente i lavoratori sportivi, cioè la possibilità che tutti coloro che lavorano nel modo dello sport abbiano tutele, ma poi abbiamo una migliore definizione della governance tra Coni, Sport e Salute e tutte ulteriori nuove norme che riguardano le associazioni sportive dilettantistiche. Insisterò perché nel decreto in cui utilizzeremo le risorse che abbiamo ieri approvato, possano esserci i 100 milioni che servono soprattutto per tante piccole e medie realtà sportive. Ho fatto appello al ministro Gualtieri di occuparsi di questo tema”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News