Connect with us

Serie B

Serie B, 35ma giornata: tre potenziali verdetti in un turno ricco di scontri diretti

A quattro giornate dalla bandiera a scacchi, in un turno pieno di partite decisive in entrambe le estremità della classifica, potrebbero arrivare già tre verdetti sul campionato di Serie B 2020/21. Il più prestigioso sarebbe quello riguardo la prima promozione in Serie A, ma per riuscirci l’Empoli dovrà vincere in casa dell’Ascoli – dove Sottil cerca la vittoria numero 100 da allenatore nei professionisti – e la Salernitana perdere la sfida dell’Arechi col Monza, rimanendo a -10 dalla prima posizione. In caso di pareggio dei granata i toscani, sempre vincendo, sarebbero comunque praticamente già in massima serie, ma non matematicamente perché mancherebbe ancora il ritorno dello scontro diretto, nonostante il 5-0 dell’andata sia difficilmente ribaltabile. Gli altri due possibili verdetti riguardano invece la lotta salvezza. Uno potrebbe essere confezionato sui campi di Virtus Entella e Cosenza, rispettivamente contro Vicenza e Pescara. Se il distacco fra le due squadre non dovesse diminuire, i liguri saranno ufficialmente retrocessi. Lo stesso Cosenza rischia di condannare anche il Pescara, rovinando la 300esima di Grassadonia in panchina. Il delfino, in caso di mancata vittoria o di un successo del Frosinone e punti per Vicenza e Pordenone, direbbe addio alle speranze di salvezza diretta. Il Pordenone però dovrà far visita alla Reggiana, che pure è invischiata nella lotta salvezza ed è a -1 dalla zona playout. Mentre il Frosinone ospiterà il Pisa provando a mettersi al sicuro dalla retrocessione diretta e tenersi a debita distanza dall’Ascoli per non incappare negli spareggi salvezza. Ritornando alle zone alte, continua la bagarre per la post-season, con il Brescia che si gioca forse l’ultima possibilità di rimanere in corsa in casa contro la Spal. Interessantissimo anche il derby veneto tra Venezia e Chievo, con i lagunari che devono stare attenti a non mollare la presa dopo aver virtualmente abbandonato le pretese di promozione diretta e i clivensi che vogliono tenersi stretto il posto ai playoff. Radiolina, o meglio tablet acceso in panchina per la Salernitana, che sicuramente attenderà con ansia notizie dalla bella sfida tra Lecce e Cittadella. Infine continua a sognare un’inaspettata rimonta la Reggina, che sul campo della Cremonese spera di accorciare il gap di 2 punti che la separa dalla zona playoff.

Sabato, ore 14.00

Ascoli-Empoli
Salernitana-Monza
Entella-Vicenza
Cosenza-Pescara
Reggiana-Pordenone
Brescia-Spal
Venezia-Chievo
Lecce-Cittadella
Reggina-Cremonese
Frosinone-Pisa

CLASSIFICA

  1. Empoli 67
  2. Lecce 61
  3. Salernitana 60
  4. Monza 55
  5. Venezia 53
  6. Cittadella 50
  7. Spal 50
  8. Chievo 49
  9. Reggina 47
  10. Brescia 44
  11. Pisa 44
  12. Cremonese 43
  13. Vicenza 41
  14. Pordenone 41
  15. Frosinone 40
  16. Ascoli 37
  17. Cosenza 32
  18. Reggiana 31
  19. Pescara 29
  20. Entella 23

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Serie B